CasaPound, a Sant’Eraclio continuano furti e prepotenze, da sindaco solo bugie

Furti, aggressioni, minacce e continue vessazioni. Il tutto nella completa dimenticanza delle istruzioni,

 
Chiama o scrivi in redazione


Giunta vicina alle periferie di Foligno, da Sant’Eraclio a Foligno
CasaPound, a Sant’Eraclio continuano furti e prepotenze, da sindaco solo bugie Foligno 25 febbraio – “Furti, aggressioni, minacce e continue vessazioni. Il tutto nella completa dimenticanza delle istruzioni, nello specifico quelle comunali”. Queste le parole riportate in un giornale locale, per parlare della terribile situazione in cui versa Sant’Eraclio. I cittadini si dicono ormai stufi di vivere nel terrore di furti e aggressioni di ogni genere arrivando al punto di fare turni con i parenti nelle proprie case per non lasciarle incustodite.
Al centro di tutto ciò c’è il campo rom, principale causa di questi disordini, secondo i cittadini.
“Abbiamo già incontrato il Sindaco Mismetti per ben tre volte. – afferma Saverio Andreani Responsabile di CasaPound Foligno – Torneremo da lui l’ennesima volta poiché non ha mantenuto l’impegno di migliorare la situazione riguardo il campo rom.”
“Ormai da più di un anno – continua Andreani – chiediamo soluzioni definitive riguardo Sant’Eraclio e la sicurezza dei cittadini, non è più ammissibile che vi siano altri episodi di violenza. Saremo pronti a scendere in piazza con i cittadini se necessario per far sentire la voce di chi è lasciato nel dimenticatoio”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*