Bevagna a Pasqua: la tradizione e altri tesori

Avviso ai viaggiatori: “visitare Bevagna è un’occasione da non perdere e visitarla durante le festività pasquali è un’ulteriore occasione”, affermano dalla Proloco di piazza Silvestri, che ha fatto della valorizzazione del territorio e delle tradizioni la sua mission. Antichi riti religiosi, culti che vengono da tempi lontani, accompagnati dai cibi della festa e da interessanti proposte culturali, caratterizzeranno questa settimana di festa e di rinascita primaverile.

Come ogni anno da secoli si ripete con il suo ritmo cadenzato, nella suggestiva notte del borgo, la processione del Cristo Morto a cui quest’anno la Proloco ha voluto dare una conclusione di grande fascino: alle 23.00 “INRI: i canti della Passione” con i canti del Laudario di Cortona e i testi di Jacopone da Todi e del laudario Orvietano, interpretati da Cantoria Mevaniae con la direzione della bravissima Maestra Elga Ciancaleoni.

La domenica sarà caratterizzata da un cambio di colore e di atmosfere, momento centrale sarà la tradizionale Corsa del Cristo Risorto, alle ore 11.00 in piazza Silvestri e nella Chiesa di San Michele Arcangelo. La potenza e l’energia che vengono sprigionate nell’arco di pochi minuti stanno a sottolineare la Resurrezione, non solo nel senso più religioso ma come gli antichi rituali della rinascita e del rinnovamento dei cicli naturali, la vittoria sul buio dell’inverno appena concluso.

Il Lunedì dell’Angelo, giorno di tradizionali scampagnate e gite fuori porta, la Proloco propone un’iniziativa all’insegna della storia e dell’arte: “Viaggio mistico nei tesori nascosti di Bevagna”. Un inedito itinerario artistico e devozionale che tocca tre chiese normalmente non aperte al pubblico, ma ricche di opere d’arte. E’ la scoperta di una Bevagna insolita, che ci parla di rinascimento e barocco.

Per concludere la mattinata la Proloco invita al concerto organizzato dalla Società dei Concerti di Bevagna “Trio Ars e Labor”, alle 12.00 al Teatro F.Torti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
27 − 1 =