A Rasiglia inaugurato ufficio di informazioni turistiche

A Rasiglia inaugurato ufficio di informazioni turistiche

Con le opere di sistemazione di due alloggi prefabbricati, a Rasiglia (località I Santi), sono stati realizzati locali per un ufficio di informazioni turistiche e 8 bagni pubblici. L’intervento – inaugurato oggi – è costato complessivamente 80mila euro con fondi del Gal Valle Umbria e Sibillini nell’ambito del Piano di Sviluppo Rurale 2014-2020.

Il progetto ha contemplato anche opere di sistemazione ambientale dell’area ex campo sportivo ed ex campo container mediante la eliminazione della vegetazione inquinante e il trattamento superficiale di alcune aree con materiali tradizionali e destinato ad area verde libera. Sono stati realizzati due pannelli informativi che illustrano i percorsi, la localizzazione degli edifici e luoghi di maggiore interesse storico/culturale unitamente a delle targhe che, sistemate presso edifici e spazi, raccontano in sintesi la storia produttiva del borgo.

Nel corso dell’inaugurazione, l’assessore al turismo del Comune di Foligno, Michela Giuliani, ha sottolineato, tra l’altro, che “oggi a Rasiglia si passa dalle parole ai fatti! Oggi per Rasiglia, per la nostra città e per la regione Umbria è una giornata di festa! Perché finalmente si realizza un progetto tanto atteso da tutti gli abitanti del borgo e dai tanti turisti che arrivano a Rasiglia!

Un progetto destinato al totale fallimento ma che oggi finalmente vede la luce. Un progetto che nasce dal lontano 2018 quando l’associazione Rasiglia e le sue Sorgenti propone al Gal Valle Umbra e Sibillini e al Comune un’idea progettuale da poter finanziare con fondi PSR. L’associazione allora sottopone al Comune tale idea di progetto e negli ultimi mesi del 2018 viene presentata la richiesta di ammissione a finanziamento. Oggi termina un iter tortuoso”.

L’assessore al turismo ha posto l’accento sul fatto che “Rasiglia è divenuta celebre a livello nazionale ed internazionale grazie a tutto ciò che gli abitanti hanno messo in campo già a partire da molti anni a questa parte.

Rasiglia è Rasiglia da ormai quasi più di 10 anni e in questi anni nessuno e dico nessuno ha mai investito per lo sviluppo e la creazione di servizi turistici sul borgo. Nessuna amministrazione prima di noi ha investito 1 solo euro per questo!”.

L’assessore ha sottolineato che questo “non è un punto di arrivo, ma un punto di partenza per tutti noi, per la nostra città, per Rasiglia e per l’Umbria. Finalmente abbiamo dei servizi igienici, dei servizi primari di accoglienza, abbiamo realizzato complessivamente 8 servizi igienici suddivisi in 3 servizi per uomini e 3 servizi per le donne, un bagno a servizio delle persone portatrici di disabilità e un bagno family dotato di fasciatoio e di tutto l’occorrente per una mamma o per un papà che arriva a Rasiglia con un passeggino o con neonato ed ha necessità di provvedere quindi anche al cambio del pannolino.

I bagni saranno puliti dal Comune e saranno previsti passaggi di pulizia ed igienizzazione in numero diverso a seconda dei periodi di maggior afflusso turistico così come sta avvenendo da due anni a questa parte per i vecchi servizi igienici. Oggi inauguriamo un infopoint turistico! Un ufficio di promozione ad accoglienza turistica che sarà gestito da personale qualificato così come avviene nel nostro ufficio del turismo di Porta Romana, sarà aperto tutto l’anno: per il periodo estivo tutti i giorni, mattina e pomeriggio, con lo stesso orario di Foligno, tutti i giorni festivi e prefestivi mattina e pomeriggio, in primavera e nel periodo di autunno inoltrato sarà aperto mattina e pomeriggio nei fine settimana.

Questo infopoint non è l’infopoint di Rasiglia, ma è un infopoint turistico A Rasiglia che svolgerà quindi le stesse funzioni dell’infopoint di Porta Romana e dell’infopoint del Parco di Colfiorito.

Promuoverà e darà informazioni ai turisti su tutto il territorio comunale e sull’intera regione. Poi c’è una nuova cartellonistica turistica e frecce direzionali per il borgo che è stata realizzata in coordinato con la pannellistica turistica recentemente realizzata nel centro storico di Foligno, con gli stessi colori e con lo stesso font del progetto “Divina Foligno” di cui naturalmente anche Rasiglia e l’intera Valle del Menotre fanno parte.

C’è pure una bellissima mappa turistica di Rasiglia realizzata da Sara Capitanucci che indica tutti i principali luoghi di interesse del borgo, nonché la dicitura “tu sei qui” e l’indicazione dell’infopoint e dei bagni pubblici, nonché una breve descrizione del borgo in italiano ed in inglese. La mappa è stata realizzata su due pannelli che sono stati posizionati all’esterno dell’info point e nell’area dei giardinetti all’ingresso del borgo”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*