Mostro Foligno, annullata ordinanza che disponeva ricovero a fine pena

Seicento euro al giorno per “mantenere” Luigi Chiatti nella rems in Sardegna
Seicento euro al giorno per “mantenere” Luigi Chiatti nella rems in Sardegna

Annullata in appello l’ordinanza con cui il tribunale di sorveglianza di Firenze disponeva il ricovero per almeno tre anni in una casa di cura per Luigi Chiatti. Il cosiddetto ”mostro di Foligno” è condannato a 30 anni di carcere per gli omicidi di Simone Allegretti e Lorenzo Paolucci, di 4 e 13 anni. La misura sarebbe dovuta scattare a fine pena. L’annullamento è dovuto a una questione procedurale e gli atti sono stati restituiti al pm. Il pubblico ministero adesso fisserà un’altra udienza al termine della quale i giudici dovranno confermare o meno quanto previsto nella sentenza di condanna e cioè l’esigenza di ricoverare Chiatti in una casa di cura e custodia una volta che avrà scontato la pena.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*