Made in Christmas, gli appuntamenti dal 3 al 6 gennaio a Bevagna

In tanti hanno partecipato ai primi appuntamenti della rassegna “Made in Christmas”, promossa nei musei del circuito Terre&Musei dell’Umbria, in programma fino al 17 gennaio 2015. Il calendario propone un appuntamento gratuito per ciascun museo, secondo tre ambiti tematici: laboratori creativi per bambini, esclusive visite sensoriali e performance musicali.
Sono quattro gli eventi in programma in questi ultimi giorni di festività, fino all’Epifania: il 3 gennaio a Bevagna, il 4 ad Umbertide, il 5 a Cannara e il 6 a Spello.

Sabato 3 gennaio alle 17, per il filone “Work in Music / musica per gli occhi”, il Museo Civico di Bevagna propone “Adorazione dei Magi, poesia e luce”. L’opera Adorazione dei Magi di Corrado Giaquinto e i tesori della città di Bevagna saranno impreziositi dai canti gospel con Rita Gasparrini e i Cantori Umbri.

I canti gospel tornano anche domenica 4 gennaio: questa volta l’appuntamento è alle 17 al Museo civico di Santa Croce di Umbertide con “Luca Signorelli, forza e passione”. Scenario del concerto sarà l’altare di Santa Croce con il Coro dei Cantori Umbri.

Per i più piccoli lunedì 5 gennaio alle ore 15 il Museo della Città di Cannara propone il laboratorio creativo “We are Family… Aspettando la Befana”.

Martedì 6 gennaio saranno protagoniste due splendide opere di Spello con “Epifania, magia e dolcezza”. Alle ore 17 l’Adorazione del Maestro dell’Assunta di Amelia in Pinacoteca Civica e l’Adorazione dei Pastori di Pintoricchio nella Cappella Baglioni dialogheranno con le sonorità di Sauro Alicanti al clarinetto e Umberto Ugoberti alla fisarmonica.

Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso gratuito.

I PROSSIMI APPUNTAMENTI

Chiuderà la rassegna Made in Christmas il Museo-chiesa di Sant’Antonio Abate di Cascia. Sabato 17 gennaio alle ore 16 si potrà approfittare della visita guidata “I segreti di Sant’Antonio Abate. Storia e tradizione di un santo eremita”, per conoscere, in occasione della Festa del Santo, le storie affrescate nella chiesa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*