Quintana, il sindaco non partecipa, va al Campionato di Acrobazia in Aliante

Quintana, il sindaco non partecipa, va al Campionato di Acrobazia in Aliante

Quintana, il sindaco non partecipa, va al Campionato di Acrobazia in Aliante

Il sindaco di Foligno, Stefano Zuccarini, sta partecipando al quindicesimo Campionato Italiano di Acrobazia in Aliante, gareggiando con altri dieci piloti al decimo Trofeo ‘Luigi Colombani’ in programma a Lucca fino domenica 15 settembre. Si tratta di uno dei più prestigiosi appuntamenti del mondo sportivo aeronautico a livello internazionale, che richiede una preparazione particolarmente attenta a costante durante tutto il corso dell’anno. Il sindaco Zuccarini è stato il primo disabile al mondo ad ottenere il brevetto di abilitazione all’acrobazia aerea nonché primo pilota disabile campione italiano di volo a vela; primo classificato al quarto campionato di acrobazia in aliante e primo classificato al campionato italiano di acrobazia in aliante a squadre come caposquadra.

Il sindaco pertanto è assente giustificato però e non partecipa all’evento più importante della città che si svolge proprio in contemporanea con la manifestazione sportiva. Non partecipa al corteo storico della Quintana e alla Giostra della Rivincita, poiché è fuori. La cosa certamente non è piaciuta a molti e in città c’è un po’ di maretta per questa assenza. Al suo posto sarà presente il vicesindaco Riccardo Meloni. Ma un atleta è pur sempre un atleta e non si può lasciar andare una competizione di questa portata.

E lo stesso sindaco prima di partire ha lasciato una dichiarazione scusandosi per non poter partecipare, poiché si tratta di un evento programmato ben prima della sua elezione.

“Anche in questa occasione, cercherò di impegnarmi al massimo per portare in alto il nome della Città di Foligno – dichiara il sindaco –si tratta di una competizione di livello nazionale, e di interesse internazionale, alla quale mi onoro di partecipare avendo già preso questo impegno sportivo ben prima della mia elezione. Voglio però rivolgere un sentito e caloroso saluto a tutti i cittadini, i quintanari e gli ospiti che in questi giorni saranno a Foligno per vivere la Quintana. E proprio i quintanari – tiene a sottolineare Zuccarini– sanno bene quanto siano importanti sforzi e sacrifici per seguire la propria passione. Ho detto più volte che per amministrare Foligno mi ispiro allo ‘spirito quintanaro’ e questo voglio metterlo anche nello spirito sportivo e nell’orgoglio di rappresentare la nostra città, in questo caso, anche fisicamente sopra ogni cosa”. “Non potrò essere con voi ma sarò in costante contatto con il presidente Domenico Metelli – fa sapere –vi auguro buona Quintana, e che vinca il migliore. Facciamo volare in alto la città di Foligno”.

Valerio Mancini

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
4 × 20 =