Politiche familiari, assessore Cetorelli: “Foligno protagonista in Europa”

protagonista al convegno europeo “Building inclusive cities for family”

Politiche familiari, assessore Cetorelli: “Foligno protagonista in Europa” 

Politiche familiari, assessore Cetorelli: “Foligno protagonista in Europa” 

“Annuncio con orgoglio che Foligno può dirsi di essere cuore d’Europa in fatto di politiche familiari”. Lo sottolinea in una nota l’assessore alle politiche sociali, Agostino Cetorelli.

“Foligno è stata infatti protagonista al convegno europeo “Building inclusive cities for family” (costruire città inclusive per le famiglie) svoltosi il 21 luglio scorso – riferisce l’assessore. Siamo stati  scelti per rappresentare l’Italia dal Network dei comuni italiani amici della famiglia, la rete di municipi che include anche ormai città come Torino e Padova, al meeting del vecchio continente”. Dopo le relazioni di esperti in politiche sociali e familiari è stata data la parola ai Comuni di tutta Europa.

Uno per Nazione, i comuni che si sono distinti per politiche familiari all’avanguardia nei loro rispettivi paesi hanno illustrato le nuove buone prassi introdotte. Per la Spagna Castelldefels ha affrontato la tematica della promozione del turismo familiare, per il Portogallo Miranda do Corvo ha trattato  la delicata questione di come intervenire per incentivare le nascite. Per la Polonia Lublin ha parlato delle politiche familiari locali e infine per l’Italia è stato invitato il Comune di Foligno, già certificato Family Friendly nel 2021, entrato a buon titolo nel gota dei migliori comuni italiani.

“Il Comune di Foligno, attraverso Daniela Durastanti, ha presentato il suo percorso all’interno del Network dal 2019 ad oggi, delineando i 15 punti del Piano degli Interventi in materia di Politiche familiari – rileva Cetorelli – e in particolar modo è stato chiamato a relazionare sullo Sportello Famiglia che è stato inaugurato di recente e sulla sua funzione di luogo di ascolto di associazioni, enti, realtà territoriali, istituzioni come la diocesi che tramite il vescovo aveva inviato le sue felicitazioni per il nuovo progetto”.

Per Cetorelli “E’ stato un onore che il nostro Comune sia stato chiamato a relazionare del suo operato in questa Convention come comune virtuoso da seguire”. L’assessore è stato invitato dalla Presidente di Elfac Florio a Bruxelles insieme al sindaco Stefano Zuccarini per illustrare il piano guida di Foligno che “in soli tre anni, da comune candidato è stato ammesso tra i migliori 24 comuni italiani – afferma l’assessore – e ora fa scuola a livello europeo e questo conferma la centralità del benessere familiare per la giunta comunale.

A novembre a Bruxelles dove Foligno sarà presente per scambiare con le altre nazioni buone pratiche a sostegno del “family wellness” e illustrerà una volta approvato l’avanzo di bilancio anche le misure e le cifre impiegate che riguarderanno natalità e genitorialità, ambiente, disabilità, trasporti, un progetto per l’adolescenza, bonus su sport e cultura, una politica di attrattività per il turismo familiare, con la proposta alle attività e strutture ricettive del settore della creazione di un brand. In questo ogni assessore competente e il sindaco sono stati protagonisti. Il merito è da condividere con loro.

Per ripartire dalla crisi abbiamo deciso di investire su un nuovo modello di governo. Per la creazione di questo Piano Foligno oltre agli assessori, tutta l’amministrazione ha coinvolto e coinvolgerà, per potenziarlo, associazioni, sindacati, enti. Il merito del nostro Comune, per il quale siamo stati scelti, è stato proprio l’ampiezza del piano che coinvolge tutti gli assessorati e l’aver impostato e reso strutturali bonus che solitamente sono una tantum e non si ripetono. Il nostro Comune ha impostato un programma che guarda già ai prossimi due anni, tempo entro il quale dovremo realizzare i 15 punti. È  già in atto una rivoluzione tranquilla in cui le politiche familiari caratterizzeranno tutto l’agire dell’ amministrazione”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*