Montefalco, inaugurati i nuovi spazi della palestra comunale

Oltre al rifacimento dell'intero tappeto di calpestio della palestra, l’intervento ha visto completate anche altre opere di finitura interne ed esterne

 
Chiama o scrivi in redazione


Montefalco, inaugurati i nuovi spazi della palestra comunale. Inaugurati i nuovi spazi della palestra comunale dell’Istituto comprensivo Melanzio-Parini.  I lavori hanno riguardato il completo rifacimento della pavimentazione il cui investimento pari a 50mila euro è stato reso possibile grazie al progetto Ministeriale “500 impianti sportivi scolastici” e concesso dall’Istituto per il Credito Sportivo a tasso zero.

Oltre al rifacimento dell’intero  tappeto di calpestio della palestra, l’intervento ha visto completate anche altre opere di finitura interne ed esterne rendendo così la struttura completamente rinnovata e ultimata per consentire il regolare  utilizzo da parte degli alunni dell’Istituto comprensivo.

Nel 2012 erano stati già eseguiti i lavori di messa in sicurezza e riduzione del rischio connesso alla vulnerabilità degli elementi anche non strutturali alla palestra comunale ed alla riqualificazione interna dei servizi con un investimento d i 90mila euro, i cui fondi furono interamente finanziati dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti.

Le soddisfazioni del sindaco Donatella Tesei e della dirigente scolastica Maria Cristina Rosi hanno avuto la condivisione di quelle del personale docente e non docente e dei genitori degli alunni presenti all’inaugurazione.  I ringraziamenti sono andati alle ditte esecutrici dei lavori ed ai dipendenti dell’area tecnica del Comune per aver progettato e realizzato nei tempi previsti l’intera opera.

“Ora dipende soprattutto da voi – ha precisato il sindaco Donatella Tesei – rivolgendosi agli alunni, affinché ne sappiate fare un attento utilizzo. Non abbiamo ignorato  le problematiche relative al ridimensionamento di alcune attività che oggi in virtù del nuovo impianto del  tappeto non potranno più essere esercitate all’interno della palestra ma, per queste si sta già provvedendo  in alternative e temporanee sistemazioni in altri siti, in attesa di nuove ed adeguate strutture capaci di ospitare tutte quelle  attività sportive che ormai da tempo tengono alto il nome della nostra città e soprattutto vedono il crescendo interesse di molti nostri ragazzi”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*