Impianti pubblicità, giunta Foligno approva concessioni temporanee

 
Chiama o scrivi in redazione


Impianti pubblicità, giunta Foligno approva concessioni temporanee

Impianti pubblicità, giunta Foligno approva concessioni temporanee

Concessioni temporeanee per l’installazione e gestione di impianti di pubblicità o propaganda su suolo pubblico e privato nelle more della revisione del regolamento e dell’approvazione del piano generale degli impianti. Lo ha deciso la giunta comunale di Foligno. L’atto è stato approvato dopo aver rilevato la necessità – in attesa della definizione del piano – di dover comunque concedere ai soggetti che ne facciano richiesta, in via transitoria, l’autorizzazione ad installare impianti pubblicitari, nel rispetto delle previsioni del regolamento e delle normative vigenti, con il fine di garantire la possibilità per i privati di inserirsi nel mercato pubblicitario, nel rispetto dei principi costituzionali di iniziativa economica e del principio di buon andamento e di correttezza amministrativa.

Le concessioni saranno rilasciate ai soggetti che ne facciano richiesta a partire dal 16 novembre 2020, acquisiti tutti gli atti di assenso presupposti per la regolarità del procedimento, per dare loro la possibilità di realizzare e gestire impianti di pubblicità e propaganda su suolo pubblico, ad uso pubblico e privato, mediante una concessione-contratto che regoli i rapporti tra le parti. Nel dettaglio, le concessioni per l’installazione di impianti di pubblicità da parte di soggetti privati su aree di proprietà pubblica o ad uso pubblico decadono con l’approvazione del piano generale degli impianti pubblicitari, le concessioni per l’installazione di impianti di pubblicità o propaganda da parte di privati su aree di prorietà privata decadono dopo l’approvazione del piano generale degli impianti pubblicitari, con l’adozione del provvedimento di indizione della gara ad evidenza pubblica.

Il provvedimento è stato illustrato stamani dall’assessore Marco Cesaro. “Abbiamo trovato una situazione complicata con molta confusione – ha detto Cesaro – con risposte non omogenee date ai cittadini. In attesa della definizione del piano generale degli impianti pubblicitari (un piano di fattibilità da realizzare entro il 2021 è già stato approvato dalla giunta nel dicembre del 2019) occorre, comunque, dare risposte ai cittadini. Ci saranno, quindi, le concessioni temporanee che decadranno al momento dell’approvazione del piano generale.

E’ un passaggio fondamentale per dare una soluzione al problema”. E’ intervenuto anche il sindaco Stefano Zuccarini, che, dopo aver ringraziato gli uffici comunali per il lavoro svolto, ha sottolineato l’importanza del provvedimento che “risponde all’interesse dei cittadini altrimenti privati di un diritto. Ora si daranno  risposte omogenee e all’insegna della trasparenza”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*