Gualdo Cattaneo, cambio di rotta dell’amministrazione comunale

 
Chiama o scrivi in redazione


Gualdo Cattaneo, presentazione del candidato sindaco Enrico Valentini

Cambio di rotta dell’amministrazione comunale con importanti provvedimenti che avranno effetti positivi sulla popolazione. Nella seduta consiliare di venerdì 16 aprile, è stato approvato il Bilancio di Previsione anno 2021- 2023 e il Dup, il Documento Unico di Programmazione 2021-2023 con i quali l’attuale amministrazione ha voluto imprimere una svolta coraggiosa ed epocale apportando sostanziali modifiche.

“Siamo partiti da una attenta analisi degli indicatori economici forniti dall’Istat e riferiti al gennaio 2018 – spiega il sindaco Enrico Valentini – che vedeva il Comune di Gualdo Cattaneo all’ultimo posto a livello regionale, al 92° posto su 92 comuni Umbri, e fra gli ultimi posti a livello nazionale per vulnerabilità sociale e materiale, inteso come esposizione della popolazione a fattori di rischio intesi come incertezza della propria condizione sociale ed economica.

Per comprendere meglio la gravità della situazione sociale ed economica riscontrata nel gennaio 2018 basti pensare che il livello attributo al Comune di Gualdo Cattaneo può essere paragonato a quello dei comuni commissariati per mafia senza una guida politica e solo attribuzioni di sola ordinaria amministrazione”.

Dall’analisi compiuta dall’Istat è emerso che tale situazione era attribuita a: tassazione comunale a livelli massimi nonostante il livello del reddito pro capite a livelli molto bassi; assenza di investimenti in opere pubbliche negli ultimi 5 anni e sulla tutela del territorio; assenza di progettualità per fasce più deboli; assenza di servizi e progettualità per i giovani; scarso livello di servizi per la collettività; conseguente abbassamento del livello di competitività economica ed attrattiva di investimenti.

“Tali condizioni persistenti nel tempo hanno determinato un abbassamento anche degli indicatori socio culturali – spiega il Vice Sindaco Sabrina Annibali con delega al bilancio – pertanto si sono resi necessari, al fine ottenere un vero e proprio cambio di rotta, provvedimenti incisivi, strutturali e coraggiosi”: a seguito del pensionamento e alla riorganizzazione interna verrà assunto nuovo personale tramite specifiche procedure concorsuali di selezione pubblica: nello specifico verrà indetto concorso pubblico per l’assunzione del nuovo comandante della Polizia Locale e di operai specializzati per il settore lavori pubblici.

Dal punto di vista fiscale sono state introdotto importanti novità rispetto al passato: introduzione della progressività della aliquota addizionale comunale Irpef e innalzamento della soglia di esenzione imposta comunale Irpef; riduzione del 25% aliquota Tari per attività commerciali aperte al pubblico; progetto perequazione catastale. Nel settore lavori pubblici si interverrà sulla revisione della toponomastica a livello comunale ed inoltre tramite attività di progettazione è stato possibile all’acquisizione di contributi per finanziamento di opere pubbliche pari a oltre 6 milioni di euro in soli 18 mesi di mandato; interventi previsti a bilancio per il decoro urbano e la manutenzione del verde e sfalcio erba strade comunali; interventi per la pulizia delle caditoie e tombini; interventi di riqualificazione strutturale e di decoro della zona industriale di Fonte Cupa;

Nel settore Servizi sociali e scolastici è stato previsto tramite fondi di bilancio comunale l’ apertura dello sportello donna; sarà confermato il bonus NasciAmo a Gualdo Cattaneo e ci sarà l’introduzione del bonus maternità per le NeoMamme; inoltre ci sarà il sostegno economico alle famiglie con figli in età scolastica e l’acquisto di un nuovo mezzo di trasporto per il servizio Servibus; Nel settore digitale e di servizi alla cittadinanza si andrà ad attivare lo sportello “DIGIPASS”; Nel settore promozione turistica, l’amministrazione ha presentato moltissimi progetti finanziati nel settore turistico e valorizzazione delle eccellenze storiche ed enogastronomiche locali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*