Elettrica Valeri inclusione minori contributo a La Locomotiva Foligno

Elettrica Valeri inclusione minori contributo a La Locomotiva Foligno

Elettrica Valeri inclusione minori contributo a La Locomotiva Foligno

Elettrica Valeri inclusione  – Elettrica Valeri, un’azienda con sede a Gualdo Cattaneo, ha dimostrato ancora una volta il suo impegno verso il sociale. Quest’anno, l’azienda ha deciso di sostenere una realtà che opera nel territorio a favore dei soggetti più deboli. La scelta è caduta sulla cooperativa La Locomotiva di Foligno, a cui Elettrica Valeri ha fatto una donazione significativa.

La donazione è stata fatta in occasione del Natale 2023 e ha uno scopo molto specifico: sostenere l’acquisto di un’auto per le attività della comunità educativa “Il Sentiero”. Questa comunità si occupa di formazione e inclusione dei minori, due temi molto cari all’azienda.

Il consiglio di amministrazione di Elettrica Valeri ha sottolineato la propria soddisfazione per questa iniziativa. L’azienda è lieta di poter aiutare le realtà virtuose del territorio in cui opera. Elettrica Valeri è convinta della necessità di affermare un risvolto etico e solidale alla propria attività imprenditoriale. Questo gesto rappresenta una forma di restituzione al tessuto sociale di un comprensorio che da 50 anni vede l’azienda come protagonista.

La notizia della donazione è stata resa nota dall’azienda stessa attraverso un comunicato. Elettrica Valeri ha voluto sottolineare l’importanza di questo gesto, non solo per la comunità educativa “Il Sentiero”, ma anche per l’intero territorio. L’azienda crede fermamente nel valore della formazione e dell’inclusione, soprattutto quando si tratta dei minori, che rappresentano il futuro della nostra società.

In conclusione, l’iniziativa di Elettrica Valeri rappresenta un esempio concreto di come le aziende possano giocare un ruolo attivo nel sociale. Sostenendo realtà come la cooperativa La Locomotiva di Foligno, Elettrica Valeri contribuisce a creare un futuro migliore per i minori e per l’intera comunità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*