Troppi furti a Montefalco, il sindaco Luigi Titta scrive a Prefetto e Questore

Troppi furti a Montefalco, il sindaco Luigi Titta scrive a Prefetto e Questore

Troppi furti a Montefalco, il sindaco Luigi Titta scrive a Prefetto e Questore

Sono giorni difficili, c’è una continua segnalazione di furti in abitazioni che genera, comprensibilmente, uno stato di ansia e preoccupazione in molti cittadini. Solo incrementando i controlli con l’ausilio di mezzi e personale possiamo riportare la serenità e tranquillità di sempre”. A dirlo è il sindaco di Montefalco, Luigi Titta, che preoccupato dei ripetuti episodi avvenuti nel territorio montefalchese, dal centro alla periferia fino alle frazioni, ha inviato una richiesta di supporto alla Prefettura e alla Questura di Perugia.

Il territorio interessato – ha spiegato Titta – necessita di un controllo, con mezzi e personale sicuramente da incrementare.  I nostri vigili stanno dando il massimo ma gli impegni sono molti e da soli non riescono a sopperire alle esigenze del momento. Mi sono confrontato anche con altri colleghi sindaci, il problema purtroppo è comune e va affrontato con celerità”.

Fra poco riparte la nuova stagione turistica – ha aggiunto Titta – con tutti gli eventi connessi e si spera anche in una ripartenza importante con attenzioni sì, ma anche con tante minori restrizioni. Le nostre attività recettive sono pronte, le tante attività extra alberghiere ubicate in tutto il territorio stanno proponendo come sempre le migliori offerte però serve la tranquillità e la serenità che sempre a contraddistinto questi luoghi”.

Confido nel supporto della Prefettura e della Questura – ha concluso Titta – come nel comando della stazione dei Carabinieri di Foligno da cui dipende anche la nostra sede locale, affinché si possano unire forze, mezzi e strategie per fermare queste ondate indiscriminate di furti d’appartamento”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*