Sono stati rilevati 4 incidenti stradali, tutti con feriti nel Folignate

Sono stati rilevati 4 incidenti stradali, tutti con feriti nel Folignate

Sono stati rilevati 4 incidenti stradali, tutti con feriti nel Folignate

Negli ultimi giorni i Carabinieri della Compagnia di Foligno hanno presidiato il territorio con 86 servizi esterni, al fine di reprimere reati in genere. I militari impiegati hanno proceduto al controllo di 321 veicoli, 392persone e 61 esercizi commerciali. Nel corso dei controlli alla circolazione stradale sono state elevate 26contravvenzioni al Codice della Strada, di cui 3 aventi carattere penale, poiché i conducenti sono stati sorpresi alla guida dei rispettivi mezzi in evidente stato di ebbrezza, con ritiro immediato della patente di guida.

Sono stati rilevati 4 incidenti stradali, tutti con feriti

La Sezione Radiomobile di Foligno è intervenuta nel Comune di Trevi in occasione di un sinistro stradale avvenuto all’altezza di intersezione stradale, tra un’auto ed una moto. Nella circostanza il motociclista ha riportato le maggiori conseguenze tanto che è stato necessario il suo ricovero d’urgenza, presso il Policlinico di Perugia, avendo riportato gravi lesioni ed è stato accertato che si era posto alla guida sotto effetto di stupefacenti. La patente di guida è stata ritirata, mentre entrambi i veicoli sono stati sequestrati.

La posizione dei due utenti della strada ora è al vaglio della Procura della Repubblica di Spoleto

Sempre la Sezione Radiomobile ha rilevato un sinistro stradale avvenuto sulla superstrada, tratto ricadente nel territorio del comune di Foligno, a seguito del tamponamento avvenuto tra due auto. Entrambi i conducenti sono risultati positivi alla prova etilometrica ma uno di essi superava di quattro volte il minimo consentito, pertanto oltre al ritiro della patente di guida è scattato il sequestro amministrativo del mezzo ai fini della confisca. Entrambi se la sono cavata con lesioni lievi.

Anche la loro posizione è ora al vaglio della Procura della Repubblica di Spoleto

I Carabinieri della Stazione di Spello hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Spoleto un cittadino italiano, dimorante fuori Regione, che, dopo aver pubblicato su un sito internet l’annuncio relativo alla vendita di cuccioli di cane, è stato contattato da una persona di Spello interessata all’acquisto di un esemplare di animale. Dopo che la vittima ha effettuato il pagamento di euro 90 mediante bonifico su una carta prepagata intestata all’inserzionista, il soggetto si è reso irreperibile, senza consegnare il cucciolo richiesto.

Le persone sottoposte alle indagini preliminari si presumono innocenti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*