Graffiti alla stazione di Foligno, writer denunciato dalla polizia

Graffiti alla stazione di Foligno, writer denunciato dalla polizia

Mentre erano impegnati negli ordinari servizi di vigilanza all’interno della Stazione di Foligno, gli agenti della Sezione della Polizia Ferroviaria sono stati avvicinati dal personale delle Ferrovie dello Stato che li ha informati della presenza di un giovane che, poco prima, aveva eseguito una scritta su un convoglio.

Gli agenti hanno quindi preso contatti con il “writer” che, spontaneamente, ha consegnato il pennarello ai poliziotti. Il ragazzo, un cittadino italiano, residente fuori regione, privo dei documenti, è stato accompagnato presso gli uffici del Commissariato di Foligno per una compiuta identificazione.

Gli operatori, terminate le attività di rito, dopo averlo informato che la condotta integrava il reato indicato dall’art. 639 del Codice Penale, che prevede la pena della reclusione da 1 a 6 mesi o la multa da 300 a 1000 euro, lo hanno deferito all’Autorità Giudiziaria per deturpamento e imbrattamento di mezzi di trasporto pubblico. L’indagato è da considerarsi innocente fino a sentenza definitiva di condanna.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*