Denunciati due stranieri per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale

Si tratta di due diverse operazioni

Denunciati due stranieri per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale

Denunciati due stranieri per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale

Controlli serrati della Polizia Ferroviaria di Foligno per contrastare ogni forma di illegalità e verificare il rispetto delle normative contro la diffusione del contagio da Covid-19. In 24 ore sono stati denunciati due stranieri per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale.

Il primo episodio è avvenuto all’interno dell’atrio biglietteria della stazione allorquando gli agenti hanno chiesto a un uomo di esibire un documento di riconoscimento. Il cittadino straniero, non solo si è rifiutato, ma ha cominciato a spintonare i poliziotti insultandoli e offendendoli. Dopo alcuni attimi di trambusto, l’uomo è stato riportato alla calma ed è stato denunciato per le ipotesi di reato di rifiuto di generalità, oltraggio e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Dopo poche ore, gli agenti della Polfer sono stati allertati da un capo treno in servizio a bordo di un convoglio sulla tratta Roma- Foligno, che ha riferito di essere stato aggredito da un viaggiatore. L’intervento degli agenti ha consentito di individuare un cittadino straniero privo di biglietto, che aveva insultato e apostrofato con pesanti minacce il controllore. Bloccato dagli agenti, dopo essere stato identificato, è stato denunciato per le ipotesi di reato di minaccia e oltraggio a Pubblico Ufficiale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*