Concorso VUS, Foligno Cinque Stelle: “E’ ancora pendente un ricorso da parte di 10 partecipanti”

Meetup 5 Stelle Bevagna convoca assemblea cittadina

Alla luce delle recenti notizie di stampa relative alla possibilità di assumere 30 addetti alla VUS per l’area spazzamento, ovvero alla possibilità di stabilizzazione degli stessi in quanto già operanti all’interno dell’azienda, è sicuramente opportuno rendere noto che, ad oggi, è ancora pendente un ricorso da parte di 10 partecipanti ad un concorso indetto nel 2011 per le medesime mansioni.

All’epoca le 16 unità inizialmente previste furono aumentate fino a 34, ma i ricorrenti impugnarono il bando di concorso di fronte al TAR, che poi per motivi tecnici fu dirottato di fronte al giudice del lavoro. Attualmente grava ancora su quel concorso un giudizio di legittimità.

Una domanda sorge spontanea: è opportuno oggi procedere all’indizione di un nuovo bando di concorso con questa spada di Damocle pendente sull’azienda e con il rischio, quindi, che il giudice del lavoro possa annullare quello vecchio? Se accadesse ciò, le ripercussioni economiche e politiche sarebbero gravissime; per la loro responsabilità i dirigenti della VUS risponderebbero personalmente, in termini economici, con il proprio patrimonio; politicamente invece l’Amministrazione comunale subirebbe un rilevante danno di immagine.

Il M5S di Foligno auspica, come buon senso vorrebbe, una sospensione della procedura di indizione del nuovo concorso, in attesa che venga innanzitutto definito il procedimento pendente su quello del 2011.

Il M5S è da sempre attento a che, all’interno di un ente pubblico, non avvengano “giochi di palazzo” che potrebbero favorire taluni concorrenti sulla base di pure logiche clientelari. Eventuali azioni riscontrate, difformi a leggi e regolamenti sulla trasparenza, verranno denunciate all’autorità giudiziaria competente e ai cittadini.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*