Trevi, è morta ieri giovedì 7 marzo Patrizia Acciarino

Trevi, è morta ieri giovedì 7 marzo Patrizia Acciarino

Trevi, è morta ieri giovedì 7 marzo Patrizia Acciarino

Trevi si stringe intorno alla famiglia e alle realtà associative di cui era una colonna portante. E’ forte la commozione nella comunità trevana per la scomparsa di una cittadina davvero speciale.

Il Sindaco Bernardino Sperandio, l’assessora ai servizi sociali Stefania Moccoli e l’Amministrazione comunale tutta, insieme ai dipendenti del Comune di Trevi, si uniscono al dolore dei familiari e la ricordano per le grandi doti umane, per l’ instancabile e prezioso impegno sociale per il quale era anche stata premiata nel 2008.

“Patrizia Acciarino era una volontaria sempre attiva a supporto delle persone in difficoltà: bastava una telefonata e lei accorreva a dare una mano ad una mamma sola con un figlio disabile,  a dare un sostegno ad un bambino un po’ troppo vivace a scuola, a portare una parola di conforto ad un anziano solo; tanto del suo tempo lo dedicava a supportare le fragilità sociali della nostra comunità e lo faceva con grande dedizione, in maniera discreta, silenziosa, mossa esclusivamente dall’amore e dall’altruismo, un esempio prezioso di cui siamo grati – dice l’assessora Moccoli.”

Anche nel mondo della Pallavolo Trevi è grande lo sconcerto per la perdita di Patrizia: “un punto di riferimento insostituibile per il settore giovanile, lei c’era sempre dice Livio Molari: affidabile, discreta, accogliente, appassionata di Trevi e delle “sue” giovani atlete, ci mancherà tantissimo, alla sua famiglia va il cordoglio di tutta la nostra associazione sportiva.”

I funerali di Patrizia Acciarino si terranno domani sabato 9 marzo alle ore 11 presso la Chiesa di San Clemente a Matigge di Trevi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
12 ⁄ 6 =