Storie dal Medioevo, secondo incontro, violenza contro le donne

Storie dal Medioevo, secondo incontro, violenza contro le donne

Storie dal Medioevo, secondo incontro, violenza contro le donne

Storie dal Medioevo, secondo incontro, violenza contro le donne

BEVAGNA – Il secondo appuntamento di Storie dal Medioevo, porta l’attenzione su di un tema drammaticamente attuale, che non nasce nel Medioevo ma accompagna da sempre la storia dell’umanità. Si tratta della violenza contro le donne, in questa occasione guardata attraverso il prisma della società medievale.

Il volume al centro dell’incontro, fresco di stampa, è stato curato dagli storici Anna Esposito, dell’Università La Sapienza di Roma, Franco Franceschi e Gabriella Piccinni, dell’Università di Siena. I docenti, ospiti del Mercato delle Gaite, domenica 11 marzo, presenteranno questo importante lavoro collettivo dialogando con Erminia Irace, dell’Università di Perugia.

Il libro, composto da quindici saggi, è un’accurata indagine che coinvolge ambiti diversi, dall’archeologia alla storia del diritto, dalla storia del lavoro a quella della vita religiosa. La violenza contro le donne è qui intesa in senso ampio, riferita non solo alla sfera fisica, ma anche a quella psicologica ed economica. L’universo di riferimento è quello cristiano, senza però escludere le società ebraica e islamica, con le quali si è cercato di stabilire un primo confronto. L’incontro si concluderà con un momento conviviale a base di ricette e bevande medievali.

INGRESSO LIBERO – Programma completo su www.ilmercatodellegaite.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*