Intervento di riqualificazione dei giardini pubblici di Montefalco

Intervento di riqualificazione dei giardini pubblici di Montefalco

Intervento di riqualificazione dei giardini pubblici di Montefalco

E’ iniziato il primo stralcio dei lavori di adeguamento funzionale e miglioramento dell’accessibilità per i portatori di disabilità del parco pubblico adiacente al chiostro di Sant’Agostino. L’obiettivo è di valorizzare uno dei punti verdi fondamentali del centro storico di Montefalco, frequentato dalle numerose famiglie e da moltissimi visitatori che lo usano come punto di sosta.

Attualmente il parco è composto da due assi: uno pedonale e uno carrabile, ma solo in alcune eccezionali situazioni, che consistono in vialetti cosparsi di ghiaia con alcune panchine ai lati e alcuni giochi che verranno sostituiti e ripristinati. Vi sono quattro ingressi di cui uno principale da Via 4 Novembre, una grande scalinata nella zona sud, e altri due accessi che danno vita a percorsi pedonali che si snodano tra gli alberi.

Questo primo intervento è volto a qualificare una parte del parco, realizzando un marciapiede che lo renda accessibile a tutti  con particolare attenzione all’accesso per portatori di disabilità.  Il marciapiede verrà realizzato con una tecnica definita “ghiaia lavata” che consiste in un particolare getto di calcestruzzo appositamente trattato in modo da restituire alla vista lo strato di ghiaia superficiale.

Inoltre verrà realizzato un idoneo sistema di raccolta e regimentazione delle acque e verranno effettuati piccoli lavori di sistemazione mirati ad eliminare tutti le fonti pericolo, essendo la zona frequentata da numerosi bambini. I giochi ivi presenti verranno ripristinati o sostituiti così come le panchine.  L’accesso carrabile verrà minuto di dispositivi che eviteranno l’accesso indiscriminato alle autovetture e sarà potenziato con un adeguato sistema di video sorveglianza.

L’intervento di riqualificazione, che prevede particolari accorgimenti per l’abbattimento delle barriere architettoniche – commenta il vicesindaco Luigi Titta – permetterà di rendere ancora più accogliente uno spazio che da sempre rappresenta un importante luogo di relazione per tutti i cittadini di Montefalco”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*