Trova un’estranea all’interno della propria auto, ascoltava musica

Trova un'estranea all'interno della propria auto, ascoltava musica

Trova un’estranea all’interno della propria auto, ascoltava musica

Mentre si trovava nella propria abitazione a Foligno, aveva sentito della musica ad alto volume provenire dai garage e, insospettita, aveva effettuato una verifica constatando che una persona a lei sconosciuta si era introdotta all’interno della propria auto.

Aveva quindi deciso di chiamare il Numero Unico di Emergenza Europeo e chiedere aiuto alla Polizia di Stato del Commissariato di Foligno.

Gli agenti, giunti sul posto, hanno preso contatti con la richiedente che, dopo aver spiegato quanto accaduto, li ha accompagnati presso i garage. Lì hanno trovato la donna – una cittadina italiana proveniente da fuori regione, classe 1965 – ancora all’interno dell’auto, intenta ad ascoltare musica alla radio.

Avvicinata dagli operatori, la 58enne – apparsa subito in stato confusionale e poco lucida – ha dichiarato di essersi portata nei garage per trovare un luogo di fortuna dove potersi riparare dal freddo e trascorrere la notte.

Ha poi spiegato che, avendo trovato un veicolo aperto, aveva deciso di riposarsi al suo interno e di ascoltare un po’ di musica.

Dagli accertamenti dei poliziotti è emerso che nei confronti della donna risultava un rintraccio per notifica di atti. Per questo motivo, appurato che la richiedente non intendeva procedere nei confronti della 58enne e che quest’ultima non necessitava dell’intervento dei sanitari, gli agenti l’hanno accompagnata presso gli uffici del Commissariato di Foligno per gli ulteriori accertamenti.

Al termine delle attività di rito, gli agenti hanno invitato la donna a evitare in futuro di tenere dei comportamenti analoghi e a rivolgersi alle strutture di accoglienza in caso di necessità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*