Giro d’Italia a Montefalco, avviso pubblico per ricerca sponsor 10ecima tappa a Cronometro Individuale

In contemporanea il sindaco Donatella Tesei ha inviato una lettera alle attività commerciali del territorio

Giro d’Italia a Montefalco: avviso pubblico per ricerca sponsor 10ecima tappa a Cronometro Individuale MONTEFALCO – Giro d’Italia: il Comune di Montefalco emana un avviso pubblico per la ricerca di sponsor per l’organizzazione del grande evento “10° tappa a Cronometro Individuale “Crono del Sagrantino” in programma il 16 maggio. E’ possibile visionare l’avviso e scaricare i moduli di adesione direttamente dalla homepage del Comune di Montefalco, all’indirizzo www.comune.montefalco.pg.it.

In contemporanea il sindaco Donatella Tesei ha inviato una lettera alle attività commerciali del territorio affinché tutti possano contribuire fattivamente alla buona riuscita di questo grande evento.

Il Giro d’Italia è infatti una vetrina mediatica senza paragoni che ogni anno tocca con il suo percorso realtà uniche al mondo dal punto di vista turistico, artistico, culturale e naturalistico, attraversa i luoghi simbolo del Paese, ne incornicia la bellezza, diventandone uno spot straordinario per la promozione internazionale. I numeri del Giro confermano la sua importanza: 5 ore di diretta televisiva in 193 paesi collegati nel mondo, 764 milioni di audience complessiva globale; 4044 trasmissioni televisive dedicate; 4703 ore di trasmissioni televisive dedicate; 1.812.000 audience media giornaliera; 12 milioni di spettatori coinvolti nell’evento.

“Il Giro d’Italia – spiega il sindaco   Donatella Tesei – sarà quindi uno strumento importantissimo per comunicare al mondo che l’Umbria è tutta vivibile e non terremotata ad eccezione della Valnerina. Le riprese  aeree  dimostreranno finalmente la situazione reale e  colmeranno  il danno provocato  dall’ errata comunicazione mediatica.

I destinatari del progetto  possono ritenersi non solo i cittadini dei comuni coinvolti nella tappa e tutte le attività commerciali, ricettive ed enogastronomiche, ma principalmente tutti gli spettatori coinvolti che potranno così conoscere ed apprezzare il paesaggio del Sagrantino con conseguente promozione del territorio. La carovana del Giro invaderà festosamente il territorio montefalchese e quello limitrofo nelle giornate precedente e successiva alla tappa del 16 maggio.

“Vista la grande eco mediatica che segue il Giro d’Italia – spiega il sindaco –  si ritiene che l’iniziativa abbia una notevole incidenza nella valorizzazione del territorio ed in particolare nell’ incremento della richiesta turistica implicando quindi un generale miglioramento dell’economia regionale. Si prevede che l’impatto economico nel medio e lungo periodo possa essere rappresentato dalla forte visibilità mediatica comportando un incremento della richiesta turistica.

Nel breve periodo, inoltre si attende un incremento del livello dei consumi e dell’occupazione. Per quanto esposto – conclude il sindaco –  riteniamo che tutti possano contribuire fattivamente alla buona riuscita di questo grande evento. Pertanto chiediamo alle aziende di partecipare alla realizzazione della manifestazione con un contributo economico adeguato alle vostre possibilità”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*