Calcio, Serie D, Foligno-Bastia finisce 0 a 0

 
Chiama o scrivi in redazione


Calcio, Serie D, Foligno-Bastia finisce 0 a 0

FOLIGNO CALCIO SSDARL comunica che in data odierna, domenica 2 febbraio 2020, si è disputata la ventiduesima gara del campionato di Serie D (girone E). La partita Foligno-Bastia, svolta allo stadio “Enzo Blasone” di Foligno (PG), è terminata 0-0.

Alla fine un pareggio che, per come è arrivato, ci sta. Foligno e Bastia si dividono la posta in palio impattando per 0-0 al “Blasone”. Una gara non facile da commentare: gli uomini di Armillei non hanno particolarmente brillato, ma a conti fatti hanno avuto almeno quattro occasioni per segnare; d’altro canto i bianco-rossi di Ortolani hanno disputato una partita ottima dal punto di vista tattico ed hanno il rammarico di aver fallito un calcio di rigore. Insomma, alla fine i veri protagonisti del match sono stati i portieri Roani e l’ex Meniconi.

LA SFIDA – Gesto di solidarietà e sensibilizzazione prima del fischio d’inizio: Foligno e Bastia scendono in campo indossando le maglie dell’associazione “Amici di Cate”, nata per aiutare Caterina, bambina di 7 anni affetta da Sma. Falchi anche con la fascia nera al braccio in segno di lutto, vista la scomparsa in settimana del padre del tecnico folignate Antonio Armillei. Avvio di gare che vede il Foligno incisivo: al 3’ Arras viene avviato in area di rigore e prova il diagonale, ma la palla esce di pochissimo a lato; al 10′ invece Settimi insiste in pressing su Marconi, gli ruba palla e riesce a crossare al centro dal lato corto dell’area, ma Peluso sul secondo palo calcia alto.

Nonostante le due chances, il Foligno non appare particolarmente brillante, con tanti palloni ed appoggi sbagliati; il Bastia infatti va ad aggredire alto, manovra e mette in difficoltà i padroni di casa con la rapidità del reparto avanzato; in più la fisicità della retroguardia permette di non soffrire i palloni calciati avanti dai Falchi. Nel finale di tempo in particolare i bianco-rossi spingono sull’acceleratore ed hanno delle palle gol molto importanti. Al 35’, su un errato disimpegno di Bagatini di testa, Sylla conquista palla, si incunea in area e viene atterrato. È calcio di rigore. Va sul dischetto Felici, ma Roani si distende alla sua sinistra e respinge il penalty. Bastia però che non molla e al 37’ su un tiro-cross insidioso messo dentro da Bolletta, Roani si salva anche con l’aiuto di una carambola sui legni. Si va al riposo sullo 0-0 con gli uomini di Ortolani che si mordono le mani.

La ripresa non appare tanto diversa dal primo tempo, almeno all’inizio. Foligno che sbaglia tanto nei lanci ma all’11’ ha una grande palla gol: Settimi va al cross dalla destra, velo di Negro e sul secondo palo Fondi di prima intenzione calcia di sinistro, ma l’ex Meniconi dice di no con un gran riflesso. Il Bastia continua a far la sua partita: al 17’ Roani stoppa in uscita la progressione di Sylla; al 23’ è alto invece il colpo di testa di Marconi su cross di Felici. A parte questo, però, gli ospiti non riescono a creare altro, anche perché alla distanza esce fuori il Foligno, che riesce a trovare maggiore dominio di campo e iniziativa. Al 26’ Peluso addomestica al vertice destro dell’area, finta e tira sul primo palo, con Meniconi che manda in angolo in tuffo. Al 34’, invece, altra clamorosa palla gol per i bianco-azzurri: Giabbecucci mette palla in area, sponda di Settimi per Negro che da due passi, in area piccola, trova la risposta di Meniconi. Questo di fatto è l’ultimo acuto: nel finale il Foligno staziona nella metà campo bastiola senza trovare spazi. Un piccolo passo per entrambe a livello di classifica e Foligno che allunga la serie positiva a 4 gare con 8 punti all’attivo.

Queste le dichiarazioni del tecnico del Foligno Antonio Armillei al termine del match: «Innanzitutto ringrazio il presidente, la società, i giocatori e tutti i tifosi per essermi stati vicini in un momento così difficile. Per quanto riguarda la partita, posso dire che siamo partiti bene ed abbiamo avuto delle belle occasioni; dopo il Bastia ha fatto molto di più la partita. Nella ripresa siamo andati abbastanza bene, abbiamo avuto delle ottime palle gol, su un campo che oggi, per come era messo, non ha favorito le nostre caratteristiche. Penso però che in casa partite come queste vadano vinte».

FOLIGNO – BASTIA 0-0
FOLIGNO (4-3-1-2): Roani; Colarieti (22’ st Pinsaglia), Schiaroli, Bagatini Marotti, Giannò; Settimi (35’ st Kuqi), Gorini, Fondi (35’ st Petterini); Peluso; Arras (1’ st Giabbecucci), Negro.
A disp.: Miccio, Materazzi, Fiki, Battistelli, Piancatelli. All.: Armillei.
BASTIA (3-4-1-2): Meniconi; Briganti, Boninsegni, Marconi; Rosignoli, Menchinella, Conti (32’ st Belloni), Bolletta; Ventanni (36’ st Rondoni), Felici (24’ st Del Sante), Sylla (41’ st Ardone).
A disp.: Rinaldi, Skenderi, Buonpasqua, Corriale. All.: Ortolani.
ARBITRO: Marangone di Udine; assistenti: Chiavaroli di Pescara, Bosco di Lanciano.
NOTE: al 35’ pt Roani (F) para un rigore a Felici (B). spettatori 500 circa. Ammoniti: Fondi (F), Felici, Sylla, Rosignoli (B). Angoli: 4-5. Recupero: 0’ pt e 4’ st.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*