Festival del Mondo in Comune, incontro mercoledì 9 maggio a Foligno

Festival del Mondo in Comune, incontro mercoledì 9 maggio a Foligno

Festival del Mondo in Comune, incontro mercoledì 9 maggio a Foligno FOLIGNO – Arti visive e narrative, cibo, musica, giochi, laboratori e convegni: sono gli elementi che caratterizzano UmbriaMiCo (Festival del Mondo in Comune), organizzato da Tamat in Umbria (1-9 giugno) con l’apporto di enti locali e associazioni. con l’obiettivo di diffondere conoscenza su sviluppo sostenibile e focalizzare l’attenzione sul ruolo da protagonista del cittadino: A Foligno, come a Perugia, ci saranno anche iniziative previste nel mese di maggio, a partire dall’incontro di mercoledì 9 maggio (dalle 15 alle 19 allo spazio Zut – Corso Cavour) dal titolo “Cittadini d’Europa Cittadini del mondo” – il contributo delle comunità locali per una politica europea di integrazione, accoglienza e sviluppo.

Vi parteciperanno, tra gli altri, Sandro Cappelletto, Andrea Ciribuco, Colomba Damiani, Maura Franquillo. Dopo l’incontro ci sarà “Una cena di quartiere”, a cura di Tamat, e un concerto “Musica dal mondo”, con Drum Circle dio Stefano Baroni, a cura dell’Arca del Mediterraneo Onlus.

Entrambi gli appuntamenti avranno luogo nel chiostro di San Giacomo, sede della Caritas diocesana di Foligno. Patrizia Spada, presidente di Tamat, ha ricordato che “in un mondo difficile è necessario portare avanti la riflessione e la discussione anche attraverso diverse modalità che presentiamo al festival”.

Per l’assessore Maura Franquillo, “l’iniziativa è molto importante perché spesso la paura e la diffidenza sono fonte di ignoranza. Invece bisogna conoscere quello che c’è vicino a noi valorizzando la diversità”. Tra le varie iniziative promosse a Foligno ci sono, tra gli altri, i Giochi di Primavera (con il coinvolgimento dell’associazione Casa dei Popoli) e incontri sul rapporto con il cibo, a cura di Felcos Umbria.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*