Parco Colfiorito celebra 2 febbraio, giornata mondiale zone umide

 
Chiama o scrivi in redazione


Parco Colfiorito celebra 2 febbraio, giornata mondiale zone umide

Parco Colfiorito celebra 2 febbraio, giornata mondiale zone umide

Il Parco di Colfiorito celebra il 2 febbraio, la giornata mondiale per le zone umide (istituita dal   1996) perché in questo giorno, nel 1971,  è   stata   adottata   la Convenzione  Internazionale per le   Zone   Umide   nella   città iraniana di  Ramsar. E’ quanto riporta, tra l’altro, la rubrica sulla Palude di Colfiorito presente nel sito istituzionale del Comune di Foligno.

© Protetto da Copyright DMCA

La Convenzione – che si pone   come   obiettivo   la   tutela   internazionale delle   zone   umide   mediante   la   loro individuazione e delimitazione, lo studio degli  aspetti     caratteristici,     in     particolare  dell’avifauna, e la messa in atto di programmiche   ne   consentano  la   conservazione   degli habitat, della flora e della fauna – è un trattato intergovernativo     per   la   protezione   degli habitat, riconoscendo l’importanza ed il valoredelle zone denominate “umide”, ecosistemi con altissimo   grado   di   biodiversità,   habitat   vitale per gli uccelli acquatici.

La Palude di Colfiorito è fra 2.414 siti mondiali d’importanza   strategica   internazionale   per   il mantenimento della biodiversità mondiale, che giocano un   ruolo   decisivo   nel   mitigare   gli impatti dei cambiamenti climatici. Le  zone   umide  d’importanza   internazionale riconosciute   ed   inserite   nell’elenco   e   nella Convenzione di Ramsar per l’Italia sono ad oggi 53, distribuite in 15 Regioni, per un totale di 58.356 ettari. In Umbria, l’unico sito è la Palude di Colfiorito.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*