Castel Ritaldi, comune vara misure straordinarie per salvaguardare patrimonio

Castel Ritaldi, comune vara misure straordinarie per salvaguardare patrimonio

Il Sindaco di Castel Ritaldi, Elisa Sabbatini, il 19 maggio 2020 con decreto 11 ha istituito l’ufficio di staff individuando il Rosario Murro quale consulente per il monitoraggio delle Aziende di Castel Ritaldi durante il Covid-19 e post per individuare strategie di sviluppo territoriale, l’incarico sarà a titolo gratuito.

Il dottor Rosario Murro risulta per il Sindaco e la Giunta istituzione adatta a monitorare la salute delle Aziende di Castel Ritaldi, ad analizzare il loro percorso lavorativo presente e futuro, oltre che a riportare le segnalazioni delle Aziende e Lavoratori in difficoltà alla Giunta Comunale al fine di trovare soluzioni atte a salvaguardare il patrimonio lavorativo di Castel Ritaldi.

Una nomina forse “unica”, oggi, nella Regione Umbria che desidera portare un messaggio di prosieguo della vita lavorativa e di speranza con la vicinanza diretta delle Istituzioni tramite un tecnico che ha già assunto incarichi Istituzionali relativi alle aziende in crisi nel Comune di Spoleto, sedendo ai tavoli con varie Parti Sociali (quali Sigle Sindacali e Confartigianato Imprese Perugia Sez. Spoleto) e di aver contribuito alla gestione di vertenze per importanti società della Valle Spoletana sia in Regione Umbria sia al Ministero del Lavoro ed al Ministero dello Sviluppo Economico.

Il Sindaco, la Giunta ed il Consiglio Comunale di maggioranza considerano l’incarico al dottor Rosario Murro di notevole importanza per il Comune, stante la pandemia in corso con una crisi economica locale da evitare, garantendo proficua partecipazione e collaborazione per il lavoro di monitoraggio che effettuerà a partire dai prossimi giorni in tutto il Comune.
L’intento di questa amministrazione è quella far crescere il proprio territorio ascoltando, oltre che i cittadini, anche le necessità delle nostre aziende, un’opportunità per rendere Castel Ritaldi competitiva.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*