Invasioni digitali, il Comune di Bevagna a Bruxelles

Invasioni digitali, il Comune di Bevagna a Bruxelles

Invasioni digitali, il Comune di Bevagna a Bruxelles Trasferta europea per il sindaco ed il vicesindaco di Bevagna. Dal 18 al 20 ottobre Annarita Falsacappa e Rita Galardini sono state a Bruxelles nell’ambito del progetto “Erasmus plus: Invasioni digitali”. Il Comune di Bevagna è infatti capofila dell’iniziativa finalizzata alla promozione e diffusione del patrimonio culturale. Nella tre giorni europea, la delegazione bevanate ha incontrato i paesi partner del progetto: Malta, Croazia, Ungheria e Cipro.

Aggiudicatasi il finanziamento, Bevagna è la promotrice di questa rete. “Riteniamo importante valorizzare e promuovere il nostro patrimonio culturale e artistico anche attraverso la strumentazione digitale – affermano il sindaco Falsacappa ed il vicesindaco Galardini -, che sta acquisendo un valore sempre più strategico. Il progetto ci consente di sentirci parte attiva di un’Europa che vogliamo conoscere, mettendo in comune le bellezze e le specificità con altri paesi e arricchendoci reciprocamente”.

Nell’ambito del progetto Erasmus plus, il borgo umbro metterà in rete la sua storia stratificata, le sue bellezze artistiche, le sue tradizioni, il suo ambiente suggestivo e l’enogastronomia di qualità. Dopo il primo incontro a Bruxelles all’interno della sede della Regione Umbria, ne seguirà un altro a Bevagna nel gennaio 2019. In quell’occasione arriveranno 25 persone provenienti dai paesi partner del progetto. Nella trasferta in Belgio, la delegazione bevanate era accompagnata anche da Altheo Valentini e Gaia Terenzi del Centro studi “Città di Foligno”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*