Coronavirus a Bevagna, situazione stabile, le parole del Sindaco

 
Chiama o scrivi in redazione


Bevagna, Falsacappa, guarda con grande ottimismo alla “Fase 2”

Coronavirus a Bevagna, situazione stabile, le parole del Sindaco

di Annarita Falsacappa*
Con cauto ottimismo, diciamo che si sta allentando la pressione negli ospedali per la diminuzione dei contagiati. -IN ITALIA 94.067 contagiati (+880, ieri +1.941), di cui 28.718 ricoverati con sintomi, 61.557 in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi. 3.792 ( ieri 3.898) in terapia intensiva(-106), 24.392(+1.555, ieri 1.022) i guariti.

-IN UMBRIA 1.263(+10) i positivi, 89(+5) i guariti, 249 i pazienti clinicamente guariti, 49 (+5) i deceduti. 198 sono le persone ricoverate, di cui 41(-5) sono quelle in terapia intensiva. 4.284(-198) sono in isolamento domiciliare, 6.157(+198) sono le persone uscite dall’ isolamento. Sono stati eseguiti 13.274(+701) tamponi.

-A BEVAGNA la situazione è stabile: 2 casi di Covid19, un paziente è ricoverato e l’altro e in isolamento con sintomi lievi. 8 sono i pazienti in isolamento, 30 sono i pazienti usciti dall’isolamento.

Per questa situazione, che è il risultato del comportamento di ogni singolo cittadino, voglio ringraziare tutti per l’attenzione che mettete nel rispetto delle norme e del distanziamento sociale. STATE DIMOSTRANDO GRANDE SERIETÀ E SENSO CIVICO

Tuttavia non possiamo allentare, perché vanificheremmo il sacrificio fatto finora. Per questo allego un avviso, che vi invita ad indossare mascherine e guanti ogni volta che sarete costretti ad uscire.

CONTINUATE A RISPETTARE LE NORME E I CONSIGLI, TUTTO QUESTO FINIRÀ PRIMA!

-Oggi abbiamo consegnato delle mascherine chirurgiche ai nostri medici condotti, che risultano particolarmente a rischio contagio.
-Ringraziamo la Cantina Di Filippo per aver donato al Comune 150 mascherine chirurgiche.
-Questa sera Rai 3 ha mandato in onda un bel servizio sulla nostra comunità con un focus su Cantalupo e sulla Pro loco, che ha generosamente donato agli abitanti della frazione le mascherine. Un gesto di altruismo, che dimostra il forte legame e il rispetto che esiste fra tutti gli abitanti.

Colgo l’occasione per ringraziare nuovamente i volontari della Pro loco di Cantalupo Castelbuono e dell’Associazione Ape anche per la donazione di mille euro alla protezione civile e per l’acquisto di un sanificatore per ambulanze donato alla Croce Bianca di Foligno.
-Finalmente sembra che ci sia una diminuzione di contagi, sembra che la situazione stia migliorando, tuttavia il virus resterà tra noi per tanto tempo e bisognerà continuare in questa lotta, sperando di riuscire, con il distanziamento sociale, a contenerlo. È chiaro che ogni rilassamento da parte nostra, può significare la ripresa di vigore
del virus.

-Oggi è la giornata mondiale della salute. Il nostro pensiero va a tutti gli operatori sanitari, ai medici, agli infermieri, che hanno già dato un grande contributo di vite umane nella lotta contro il Covid19, 96 i medici morti e 25 infermieri.

Questa sera voglio condividere con tutti voi, con questa comunità che ogni giorno sento più unita, un mio pensiero costante e una grande preoccupazione: uno dei tanti medici che lotta quotidianamente in una zona dove i malati sono ancora molti, dove il rischio contagio è alto, dove la fatica, lo sforzo quotidiano non sono ripagati dai risultati, è mio figlio Elia, pneumologo al San Matteo di Pavia. A lui, come rappresentante della nostra comunità e a tutti gli altri medici, infermieri, operatori sanitari, un abbraccio che viene davvero dal cuore.

*Sindaco di Bevagna

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*