A Montefalco nasce Olive’s card, la prima associazione per il controllo e la lotta alla mosca olearia

Un gruppo di olivicoltori si unisce per monitorare l’intero territorio comunale

 
Chiama o scrivi in redazione


A Montefalco nasce Olive’s card, la prima associazione per il controllo e la lotta alla mosca olearia

A Montefalco nasce Olive’s card, la prima associazione per il controllo e la lotta alla mosca olearia MONTEFALCO – Si è costituita a Montefalco Olive’s card, la prima associazione per il controllo e la lotta alla Mosca dell’Olivo, unica nel panorama olivicolo umbro. “Dopo i problemi della campagna olivicola 2014 – spiega Devis Romanelli, neoeletto presidente dell’associazione – con il prepotente attacco della mosca olearia agli oliveti umbri, abbiamo sentito l’esigenza di associarci per affrontare e contrastare al meglio le avversità che i cambiamenti climatici stanno presentando in modo forte ed evidente. La nostra – spiega il presidente – è una esperienza unica nel panorama olivicolo regionale nata da un gruppo di olivicoltori che hanno deciso di associarsi per monitorare l’intero territorio comunale di Montefalco. I soci vengono informati tramite sms sull’andamento stagionale e sulle migliori tecniche di difesa e coltivazione.

I risultati sono stati sorprendenti soprattutto nel 2016 quando ci siamo trovati di fronte una stagione molto simile alla catastrofica 2014. I nostri associati seguendo le indicazioni inviate hanno potuto contrastare efficacemente la mosca, sia in regime di agricoltura biologica sia in convenzionale. Il risultato è stato che nell’area di Montefalco la problematica è risultata più lieve e i nostri circa 60 soci hanno potuto portare al frantoio olive sane”.

Paolo Montioni vice presidente di Olive’s Card racconta come la coltivazione dell’ olivo sia importante per l’ intero territorio: “L’olivo è da sempre la coltura predominante nella nostre colline, che si alterna nei campi ai pregiati vigneti di Sagrantino e che tocca la vita quotidiana della maggior parte delle famiglie del nostro territorio. Chi non ha olivi? Chi non produce l’ olio per l’ uso domestico? Questo è un patrimonio culturale ed economico enorme per la nostra comunità che non va sciupato ma anzi va rinvigorito e rinnovato anno dopo anno”.
Durante la campagna 2017 Olive’s Card organizzerà per gli associati anche incontri tecnici sulla potatura, la concimazione ed i trattamenti dell’ olivo. Le iscrizioni per la nuova stagione sono aperte, chi vorrà associarsi potrà farlo sottoscrivendo la tessera presso Tuttoferramenta di Buccioli Marco in Viale della Vittoria a Montefalco.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*