Re: act, domande e risposte del teatro contemporaneo allo Zut di Foligno

In scena ‘Il migliore dei mondi possibili’


Scrivi in redazione

Re: act, domande e risposte del teatro contemporaneo a Foligno

Re: act, domande e risposte del teatro contemporaneo allo Zut di Foligno  FOLIGNO – Ancora teatro contemporaneo allo Spazio Zut di Foligno. Protagonista naturalmente la stagione ‘Re: act’ con il suo terzo spettacolo stagionale. ‘Il migliore dei mondi possibili’, una coproduzione Murmuris, Attodue e Laboratorio Nove, andrà in scena sia sabato 17 dicembre (ore 21.15) che domenica 18 dicembre (ore 18.15). Biglietto intero a 10 euro e ridotto (sotto i 25 anni) a 7 euro. Questo testo di Magdalena Barile, dal ‘Candido’ di Voltaire, vede come primo spettatore Massimiliano Civica con protagoniste Simona Arrighi, Laura Croce, Sandra Garuglieri e l’attrice folignate Luisa Bosi. La regia è della coppia Arrighi e Garuglieri.

Prosegue così la proposta teatrale dell’associazione culturale Zoe Teatro in collaborazione con lo Spazio Zut attraverso una serie di spettacoli che sono punti di domanda e altrettanti tentativi di risposta intorno alla società odierna proposte dal teatro contemporaneo. ‘Re: act’, con la direzione artistica di Michele Bandini e Emiliano Pergolari, è sinonimo di nuovi linguaggi, nuove modalità di indagine e di utilizzo della parola e dell’azione scenica.

‘Il migliore dei mondi possibili’ trasporta lo spettatore all’interno del giardino della libertà e dell’uguaglianza. Ogni sera 4 attrici/cortigiane si esibiscono al servizio della loro esigente padrona, Madame. In scena le avventure del ‘Candido’ di Voltaire, giovane ottimista metafisico a spasso nel peggiore dei mondi possibili: il nostro. In una gara di asservimento volontario le 4 competono per compiacere Madame. Quando Madame viene decapitata nel suo giardino, senza una padrona per cui esibirsi e con un nuovo potere alle porte, le 4 dovranno decidere cosa fare delle loro esistenze.

Magdalena Barile, autrice del testo, vive a Milano dove lavora come autrice teatrale e televisiva. Per il teatro scrive testi e collabora come dramaturg per diverse compagnie fra cui Animanera (Milano), Accademia degli Artefatti (Roma), Charioteer Theatre (Scozia).

Murmuris è una giovane realtà culturale di Firenze che si occupa di produzione teatrale, di formazione, di ospitalità e di promozione e diffusione della cultura teatrale, specificatamente nell’ambito del contemporaneo. Attiva dal 2007, l’associazione dal 2007 al 2013 si è occupata della direzione artistica e organizzativa del Teatro Everest di Firenze. Murmuris è tra gli ideatori e fondatori del Premio Inbox e di PerformatiAltri, percorsi che si occupano a diverso livello, di promuovere ed incentivare il lavoro di numerosi giovani artisti italiani. Dal 2013 Murmuris fa parte, insieme a Versiliadanza e Elsinor, della Residenza Multipla FLOW del Teatro Cantiere Florida, realizzata grazie  al sostegno della Regione Toscana per il triennio 2013-2015.

Inoltre, domenica 18 dicembre alle ore 16 e sempre allo Zut verrà presentata la prova aperta di ‘Small Talk!’, una performance a cura del Gruppo MUD (ingresso gratuito).

Prima dello spettacolo di sabato e dopo lo spettacolo di domenica, infine, sarà possibile partecipare (ore 20) alla Cena di Stagione nella Zut Gallery. Prenotazione obbligatoria per limitata disponibilità di posti (tel. 3890231912).

La rassegna di teatro contemporaneo allo Zut proseguirà poi con: ‘NOVECENTO’ con  Eugenio Allegri il 28 dicembre (ore 21.15), 10 euro intero e 7 euro ridotto; ‘MA PERCHE’ NON DICI MAI NIENTE’  (Nerval Teatro) il 29 gennaio (ore 18.15), 10 euro intero e 7 euro ridotto; ‘AURE’  (Teatro Persona), in collaborazione con Teatro Stabile dell’Umbria, il 5 marzo (ore 18.15), 10 euro intero e 7 euro ridotto; ‘MDSLX’ (Motus) il 2 aprile (ore 18.15), 10 euro intero e 7 euro ridotto; ‘LA VITA FERMA’ (Lucia Calamaro), in collaborazione con Teatro Stabile dell’Umbria, il 7 e 8 aprile (ore 20.15), il 9 aprile (ore 18.15), 10 euro intero e 7 euro ridotto.

‘Re: act’, la rassegna di teatro contemporaneo di Foligno è arrivata al suo terzo anno di programmazione. Fino al 9 aprile 2017 andrà avanti quindi una nuova stagione tutta da scoprire in cui si alternano monologhi e dialoghi, performance e danza, storie e immaginari. Spettacoli con un unico comune denominatore: il teatro nella sua declinazione più ampia che spazia dalla narrazione al teatro danza, dal performativo al monologante. Una stagione da seguire in tutti i suoi appuntamenti, per attraversare una proposta culturale variegata e dinamica, in cui poter assistere alle evoluzioni della scena contemporanea.

‘Re: act’ è un tassello fondamentale della proposta culturale, di natura contemporanea, della città di Foligno, rafforzando la vocazione di natura nazionale e internazionale del progetto di residenza artistica che l’associazione Zoe sta portando avanti in collaborazione con lo Spazio Zut.

‘Re:act’, infine, è un progetto di promozione di culturale teatrale inserito nel progetto di residenza artistica ‘Foligno InContemporanea’ riconosciuto dal ministero Mibact e realizzato anche con il contributo di Regione Umbria e Comune di Foligno. Progetto che si arricchisce pure della collaborazione con il Teatro Stabile dell’Umbria.

Spettacoli e Biglietti

IL MIGLIORE DEI MONDI POSSIBILI / Murmuris

17 dicembre ore 21.15, 18 Dicembre ore 18.15 – 10 euro intero, 7 euro ridotto*

NOVECENTO / Eugenio Allegri

28 dicembre ore 21.15 – 10 euro intero, 7 euro ridotto*

MA PERCHE’ NON DICI MAI NIENTE / Nerval Teatro

29 gennaio ore 18.15 – 10 euro intero, 7 euro ridotto*

AURE / Teatro Persona – in collaborazione con TSU

5 marzo ore 18.15 – 10 euro intero, 7 euro ridotto*

MDSLX / Motus

2 aprile ore 18.15 – 10 euro intero, 7 euro ridotto*

LA VITA FERMA / Lucia Calamaro – in collaborazione con TSU

7 e 8 aprile ore 20.15, 9 aprile ore 18.15 – 10 euro intero, 7 euro ridotto*

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*