Programma di eventi targati Radici di Umanità, si inizia con Alexo

Programma di eventi targati Radici di Umanità, si inizia con Alexo

Con “Alexo”, spettacolo di e con Claudio Morici, prende il via “Radici di Umanità” sabato 2 aprile dal Teatro Torti di Bevagna (ore 21.15).

Spettacoli teatrali, concerti, reading, presentazione di libri, proiezioni e mostre fotografiche in luoghi sorprendenti dell’Umbria alla ricerca di quelle radici dell’umanità da ritrovare. E proprio sotto il nome “Radici di Umanità” sta quindi per partire un ricco e suggestivo programma di eventi che andrà avanti fino al 3 luglio 2022.


Fonte Ufficio stampa
Radici di Umanità


Lo spettacolo d’avvio sarà proprio nella città cuore della rassegna. Bevagna, quindi, ospiterà il celebre scrittore, autore e attore teatrale. Claudio Morici ha pubblicato 5 romanzi, ha scritto reportage per Il Venerdì, Internazionale, MinimaetMoralia. I suoi spettacoli teatrali hanno riempito teatri off romani e girato per tutta Italia. I suoi pezzi brevi sono passati su La7, Rainews, Radio3, repubblica.itcorriere.it, nel varietà streaming del Teatro di Roma. Pochi giorni prima del lockdown era in finale a Italia’s Got Talent, con un pezzo comico in cui recensiva l’elenco telefonico di Roma del 2012. I suoi video sono andati in onda su Propaganda Live (La7). Ingresso 12 euro (per prenotazioni: www.diyticket.it/events/Teatro/7384/alexo-uno-spettacolo-di-claudio-morici).

Con l’obiettivo di affrontare, declinare ed interpretare i temi caldi della nostra epoca, sono poi attesi per “Radici di Umanità” grandi nomi del panorama artistico e culturale italiano: da Bruno Arpaia a Franco Arminio, da Massimo Zamboni alla Zastava Orkestar, dal reading teatrale della coppia Piccioni-Gaggianesi su Buzzati alle mostre e documentari di Stefano Schirato ed Andrea Segre. Spazio anche ad artisti umbri, come al teatro di Silvio Impegnoso, Ludovico Röhl e Alessandro Sesti e alla musica degli Espada.

Coinvolta soprattutto la città di Bevagna, all’interno di spazi come il Teatro Francesco Torti e l’Auditorium di Santa Maria Laurentia. Ma non solo. In programma anche appuntamenti a Foligno (Spazio zut), Perugia (Edicola 518), Montefalco e Giano dell’Umbria. In cartellone, infatti, anche una sezione speciale in tre cantine del territorio come Bellafonte di Bevagna, Scacciadiavoli di Montefalco e Moretti Omero di Giano dell’Umbria. Cinque quindi in totale i comuni umbri coinvolti (Perugia, Foligno, Montefalco, Bevagna, Giano dell’Umbria).

La manifestazione “Radici di Umanità” è ideata ed organizzata da Moow s.r.l., gestore del Coworking Multiverso Foligno, con il sostegno dei Fondi “POR FESR Umbria 2014-2020 – Az. 3.2.1 – Bando pubblico per partecipazione Progetto Spettacoli dal vivo”, del Comune di Bevagna e la collaborazione dell’associazione Ikaria (organizzatrice, tra l’altro, di FolignoLibri) e di Felcos Umbria (associazione di Comuni per lo sviluppo sostenibile).

Info, contatti e prenotazioni:

foligno@multiverso.net

Tel. 0742 459510; 328 5974657; 329 1813629

www.radicidiumanita.wixsite.com/2022

Social: Coworking Foligno su Facebook e Instagram

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*