Palazzo Trinci, museo aperto dal 30 maggio al 2 giugno con ingresso gratuito

 
Chiama o scrivi in redazione


Palazzo Trinci, museo aperto dal 30 maggio al 2 giugno con ingresso gratuito

Palazzo Trinci, museo aperto dal 30 maggio al 2 giugno con ingresso gratuito

Apertura straordinaria di Palazzo Trinci per il ponte festivo da sabato 30 maggio a martedì 2 giugno: il museo sarà aperto con ingresso gratuito, con una novità: la sala Sassovivoper la prima volta aperta al pubblico. L’orario di apertura, nei quattro giorni, sarà dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. Si tratta di un’iniziativa dell’assessorato alla cultura per favorire la progressiva ripresa delle attività  culturali, nel rispetto delle raccomandazioni operative fornite dalla Regione Umbria per la riapertura dei luoghi della cultura: l’accesso al museo sarà  contingentato, i visitatori seguiranno un percorso stabilito e segnalato, sarà  obbligatorio l’uso della mascherina e la sanificazione delle mani.

Verrà misurata la temperatura con termoscanner prima dell’ingresso in biglietteria. Il museo ha aperto al pubblico giovedì con l’iniziativa “L’arte in tempo di pandemia”. L’iniziativa è stata resa possibile dalla collaborazione con il soggetto gestore CoopCulture che ha garantito l’apertura straordinaria (il costo del biglietto sarà  sostenuto dal Comune di Foligno). A questo si aggiunge una novità  per i visitatori: per la prima volta sarà  visitabile lo spazio espositivo che racconta la storia dell’abbazia di Sassovivo. La sala Sassovivo

Un filmato appena prodotto, con bellissime riprese aeree, ricostruzioni grafiche e animazioni di modelli tridimensionali racconta la storia dell’abbazia di Sassovivo, uno dei siti medievali più importanti e affascinanti del territorio di Foligno. La nuova sala è stata ideata per illustrare, attraverso tecnologie informatiche e contenuti multimediali, la storia dell’abbazia, le fasi costruttive e i risultati delle ricerche e degli scavi archeologici condotti nell’area. Il filmato, della durata di circa 15 minuti, è prodotto da ALTAIR4 Multimedia.

L’intero progetto, realizzato nell’ambito del programma Agenda Urbana Vision Foligno 2020 Smart Community, comunità  sostenibilità  accessibilità è stato curato dall’area cultura del Comune di Foligno in collaborazione con l’Associazione Amici dell’Abbazia di Sassovivo, ente no profit, da diversi anni impegnato nella campagna di indagini e scavi archeologici presso l’abbazia, condotti assieme alla Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio della Sapienza Università  di Roma, alla Pontificia Università  Gregoriana di Roma e all’Hungarian Natural History Museum-Eotvos Lorand University di Budapest.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*