“Foligno Danza Festival” appuntamenti fino al 5 settembre

“Foligno Danza Festival” appuntamenti fino al 5 settembre

“Foligno Danza Festival” appuntamenti fino al 5 settembre

Prende il via domani, fino al 5 settembre, a Foligno, la prima edizione di “Foligno Danza Festival”, un programma di spettacolo, formazione e approfondimento.

La direzione artistica è di Alessandro Rende. Foligno accoglierà artisti, spettatori, giovani danzatori e operatori del settore. In programma ci saranno non solo spettacoli di danza, ma anche stage con docenti di fama internazionale e audizioni per accedere a prestigiose accademie, oltre alla possibilità di partecipare ad un concorso, assistere alle prove delle performance e incontrare i protagonisti del festival.

Tra gli appuntamenti, la serata dedicata al Premio per la Danza “Città di Foligno” per le eccellenze della scena italiana e, in chiusura, un Gala per i giovani partecipanti del Foligno Danza Festival. Gli spettacoli sono ad ingresso gratuito (con prenotazione obbligatoria).

Domani sera alle 21 andrà in scena all’Auditorium San Domenico lo spettacolo SKIN della MPTRE Dance Company, diretta da Michele Pogliani. E’ una serata composta da tre creazioni: “While waiting” di Regina van Berkel, già interprete del Ballett Frankfurt di William Forsythe; “Cantata” di Mauro Bigonzetti, coreografo italiano; “Scars tell secrets” di Michele Pogliani.

LEGGI ANCHE –  Beatles: concerto grosso, sabato 4 settembre ore 21

“While waiting”, creato appositamente per MPTRE, riflette il momento storico attuale; la coreografia è stata composta da remoto, unendo idealmente Germania e Italia. “Cantata”, che ha debuttato a Lisbona nel 2001, racconta il rapporto uomo-donna attraverso una gestualità viscerale e mediterranea.

“Scars tell secrets” si offre allo sguardo come una partitura-ossimoro che oscilla tra il minimalismo della struttura e il gesto barocco, cifra stilistica del suo autore. Lo spettacolo sarà anche l’occasione per avvicinare alla danza contemporanea il pubblico di Foligno, così come i tanti giovani partecipanti allo stage e al concorso: le prove della Compagnia MPTRE PROJECT si terranno infatti a porte aperte e, al termine, i presenti potranno prendere parte ad un ‘talk’ con gli artisti per scoprire qualcosa di più sulla produzione e sui progetti dell’ensemble.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*