Brunello Cucinelli a Foligno per ritirare il “Premio Mariposa”

Brunello Cucinelli a Foligno per ritirare il “Premio Mariposa”

Brunello Cucinelli a Foligno per ritirare il “Premio Mariposa”

Brunello Cucinelli a Foligno. Sabato 11 maggio il re del cachemire parteciperà alla finale de “Il giorno delle stelle”, il concorso riservato alle scuole superiori della regione ideato dall’associazione “Ali della Mariposa”.  L’imprenditore umbro riceverà il “Premio Mariposa”, riconoscimento che annualmente viene consegnato a personaggi che si sono distinti per il loro talento in vari settori.

La presenza di Brunello Cucinelli a Foligno sarà anche l’occasione per i tanti giovani presenti all’auditorium “San Domenico” di ascoltare le parole di un imprenditore illuminato, che coniuga da sempre il lavoro con la dignità dell’uomo.

Un mecenate capace di mettere al centro delle sue azioni il bene comune: “Il grande sogno della mia vita – si legge nel portale web dell’azienda di Cucinelli – è sempre stato quello di lavorare per la dignità morale ed economica dell’essere umano”. Valori e principi che l’imprenditore sarà pronto a trasmettere anche alla platea folignate. Oltre a Brunello Cucinelli, il “Premio Mariposa” 2019 verrà consegnato anche ad altre due figure di prestigio.

Alla finale de “Il giorno delle stelle” è inoltre prevista la presenza di Andrea Paris, il folignate reduce dalla meravigliosa esperienza di “Italia’s got talent” su Sky. Il “prestigiattore” è oramai un grande amico dell’associazione “Ali della Mariposa” e anche quest’anno non ha voluto far mancare il suo contributo. Insomma, quella in programma sabato 11 maggio all’auditorium “San Domenico” (ore 9.30) sarà una finale imperdibile.

Sul palco saliranno i ragazzi delle quattro scuole arrivate in fondo alla competizione. Gli studenti interpreteranno “Le ali della libertà”, il tema di questa seconda edizione che ha voluto mettere alla prova la loro creatività attraverso la danza, il canto e la recitazione. Le scuole saranno chiamate a raccontare il valore della libertà che si contrappone ad ogni forma di ingiustizia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*