Arrigo Cipriani a Intrecci di Bevagna

L’appuntamento con Arrigo Cipriani è quindi per venerdì 1 aprile, al Teatro Torti, alle 21

Arrigo Cipriani a Intrecci di Bevagna

L’Harry’s Bar a Venezia è molto più che un bar. E’ un’istituzione. Ai suoi tavoli si sono seduti re, principi, i protagonisti della Storia e le stelle dello spettacolo: da Woody Allen a Giorgio De Chirico, da Frank Sinatra a Ernest Hemingway. Un mondo che si riconosce in colui che da oltre cinquant’anni guida l’Harry’s Bar: Arrigo Cipriani. E Cipriani sarà il protagonista del prossimo incontro di Intrecci, la rassegna di dialoghi sulla Bellezza nel cuore medievale di Bevagna voluta da Claudio Cutuli.

L’occasione è offerta dalla presentazione del libro di Cipriani, Stupdt. O l’arte di rialzarsi da terra (Feltrinelli). Appuntamento venerdì 1 aprile, alle ore 21, al Teatro Torti di Bevagna. Una conversazione con Marisa Fumagalli.

ARRIGO CIPRIANI da oltre cinquant’anni dirige il celeberrimo Harry’s Bar di Venezia. Ha pubblicato: Eloisa e il Bellini (Longanesi, 1986), Il mio Harry’s Bar (Sperling & Kupfer, 1991), Anch’io ti amo (Baldini Castoldi Dalai, 1996), La leggenda dell’Harry’s Bar (Sperling & Kupfer, 1997). Con Feltrinelli ha pubblicato Prigioniero di una stanza a Venezia (2009), Non vorrei far male a nessuno (2011) e Stupdt o l’arte di rialzarsi da terra (2014).

L’INCONTRO. L’Harry’s Bar è un’istituzione. Ma in questo libro scopriamo anche l’universo che va in scena nudo e buffo, immortalato nell’attimo in cui è più goffo. Ci sono i rapporti umani, quelli tra spasimante e amata, in entrambi i casi ottuagenari, colti in attimi di inavvertita comicità quotidiana (la moglie sonnambula che nel mezzo della notte fa sesso col vicino e torna a letto dal marito lamentandosi dei suoi problemi col sonno), e le querelle divine (esilaranti quelle tra Dio e Buddha). Uno “stupidario” colto e geniale che si manda giù come un Bellini.

 L’appuntamento con Arrigo Cipriani è quindi per venerdì 1 aprile, al Teatro Torti, alle 21. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Arrigo Cipriani

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
18 × 21 =