A Bevagna l’estate 2020 si chiude con il Convivio delle Gaite

 
Chiama o scrivi in redazione


A Bevagna l’estate 2020 si chiude con il Convivio delle Gaite

Neanche la pandemia ha fermato la passione, l’energia, il desiderio di esserci. Questa strana ed insolita estate ha visto rinviare, per cause legate alla sicurezza sanitaria, l’atteso appuntamento di giugno, ma l’associazione Mercato delle Gaite non ha rinunciato ad una presenza, diluita ma costante, con una serie di eventi ed iniziative, a partire dall’edizione on-line della manifestazione dal titolo evocativo di eXtraordinaria, andata in onda con un programma  ricco e variegato nelle stesse date previste per la trentunesima edizione. Il popolo delle Gaite, niente affatto rassegnato al silenzio, si è poi rimesso in moto e in coincidenza con la riapertura del Circuito dei Mestieri Medievali ha inaugurato Artifices de la cittade de Mevania. Mestieri in mostra”.

Le materie prime, gli strumenti di lavoro, le macchine, i prodotti che negli anni hanno animato la gara dei mestieri durante la manifestazione di giugno, sono stati i protagonisti dell’allestimento all’interno di una cornice d’eccezione, l’antico chiostro dei domenicani di Bevagna. La risposta è stata un grande successo di pubblico, testimoniato da oltre 5000 presenze.

A chiudere questa lunga maratona estiva è previsto, per sabato 12 settembre, un banchetto medievale con una impronta speciale “A cena con il Podestà. Convivio delle Gaite”: non sarà un evento aperto al pubblico, ma una rappresentazione cui prenderanno parte – rigorosamente in costume – i figuranti del Mercato delle Gaite, stavolta unici protagonisti della magnifica scena che ogni anno, con il loro impegno, contribuiscono a creare per i visitatori. Il pubblico potrà comunque seguire attraverso una  diretta sul sito web e sui social dell’Associazione Mercato delle Gaite di Bevagna.

In una estate diversa da sempre, l’associazione ha raggiunto l’obiettivo di non interrompere il filo sottile che lega le Gaite al pubblico di appassionati, amici e curiosi che ogni anno, da oltre trent’anni, si riversa per le strade di Bevagna per vivere l’emozione di un tuffo in quel Medioevo che sorprende ed affascina. Lo ha fatto inventando modalità nuove ma con la stessa immutata passione.

A tutti un arrivederci all’edizione 2021!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*