Arrestato 37enne dopo una lite in un ristorante a Foligno

Arrestato 37enne dopo una lite in un ristorante a Foligno

Arrestato 37enne dopo una lite in un ristorante a Foligno

Arrestato 37enne – In seguito a una vivace discussione all’interno di un ristorante, un individuo di 37 anni è stato arrestato dalla Polizia di Stato del Commissariato di Foligno con l’accusa di resistenza e minacce a pubblico ufficiale.

Gli agenti sono stati chiamati a intervenire qualche sera fa in un locale pubblico in seguito a una segnalazione di una lite accesa tra due persone. Arrivati sul posto, hanno notato che uno dei litiganti si era già allontanato, mentre l’altro, un cittadino straniero di 37 anni, era ancora visibilmente agitato e desideroso di uscire dal ristorante per cercare il suo interlocutore.

Nonostante i tentativi degli agenti di calmarlo e di dissuaderlo dall’abbandonare il locale, l’uomo ha mantenuto un atteggiamento aggressivo, rivolgendo insulti agli operatori e minacciandoli.

Dopo essere stato controllato e perquisito, è stato scoperto in possesso di una pietra appuntita, che è stata immediatamente sequestrata. L’uomo è stato quindi portato presso gli uffici del Commissariato per le procedure di routine.

Qui, ha continuato a mostrare comportamenti ostili e aggressivi, arrivando persino a danneggiare uno specchio con una testata.

A seguito di tali comportamenti, il 37enne è stato arrestato in flagranza di reato per resistenza e minacce a pubblico ufficiale. Su disposizione del Pubblico Ministero, gli sono stati imposti gli arresti domiciliari in attesa del giudizio per direttissima, che successivamente ha convalidato l’arresto.

Inoltre, l’uomo è stato segnalato all’Autorità Giudiziaria per danneggiamento aggravato e il possesso non giustificato di oggetti potenzialmente pericolosi.

È importante sottolineare che, conformemente al principio giuridico, l’indagato deve essere considerato innocente fino alla pronuncia definitiva di colpevolezza da parte del tribunale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*