Riaprono i musei a Colfiorito e il punto di informazioni del Parco

 
Chiama o scrivi in redazione


Riaprono i musei a Colfiorito e il punto di informazioni del Parco

Riaprono i musei a Colfiorito e il punto di informazioni del Parco

Da sabato 15 maggio il punto informazioni del Parco di Colfiorito sarà di nuovo a disposizione del pubblico. Questo l’orario di apertura: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19. Riapriranno anche il Mac (Museo archeologico Colfiorito) e il Museo Naturalistico che approfondiscono la storia della civiltà dei Plestini e le tematiche ambientali del territorio attraverso percorsi guidati in sicurezza e nel rispetto delle normative vigenti.

Saranno visitabili solo su prenotazione ai numeri 0742/681011 – 0742/330584. I flussi saranno contingentati per evitare assembramenti. Il MAC sarà aperto il venerdì mattina dalle 10 alle 13; sabato, domenica e festivi aperto su prenotazione dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19.

Il Museo Naturalistico che si trova nei pressi del punto informazioni del Parco sarà aperto tutti i giorni della settimana secondo l’orario sopracitato (per il punto di informazioni). L’utenza verrà accolta nel rispetto delle normative anticovid e verranno fornite tutte le informazioni su attività, eventi e luoghi da visitare del comprensorio, da Colfiorito alla Valmenotre, e, naturalmente, Foligno.

Al punto informazioni del Parco di Colfiorito verranno inoltre fornite informazioni sui percorsi del Parco e sono a disposizione le mappe della Maratona di Colfiorito che quest’anno si percorrerà in autonomia. “E’ un altro impegno mantenuto con l’apertura dell’infopoint del Parco di Colfiorito e del museo naturalistico per tutta l’estate e nella fine della settimana, già a partire da questo sabato”, ha sottolineato l’assessore al turismo e commercio, Michela Giuliani.

“Le aperture infrasettimanali continueranno ad essere curate dal servizio parco mentre nelle giornate di sabato e domenica saranno garantite dal personale Coopculture, gestore dei nostri musei e del Museo Archeologico di Colfiorito e che si occupa dell’accoglienza e della promozione turistica all’ufficio del turismo di Porta Romana, ha rilevato l’assessore.

Posso dire con estrema soddisfazione che saremo così in grado, anche quest’anno, di offrire un servizio altamente qualificato per accogliere al meglio i turisti e i visitatori che giungono a Colfiorito sempre più interessati a scoprire un luogo unico come quello dell’area naturale protetta del nostro Parco e al contempo promuovere al meglio l’intera rete dei siti di maggior interesse del territorio”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*