Foligno promuove la realizzazione delle comunità energetiche locali

Foligno promuove la realizzazione delle comunità energetiche locali

Foligno promuove la realizzazione delle comunità energetiche locali

Foligno promuove la realizzazione delle comunità energetiche locali

Malaridotto (Lega Foligno): “Una straordinaria opportunità e un segno di vicinanza alle esigenze dei cittadini” FOLIGNO – Promuovere e sviluppare l’autoconsumo collettivo di energia rinnovabile e delle comunità energetiche locali. La città di Foligno è tra i primi comuni umbri ad aver affrontato questo tema con una mozione del consigliere Lega Mauro Malaridotto presentata nell’ultimo consiglio comunale.

Tutelare l’ambiente ed individuare soluzioni innovative per la promozione dello sviluppo ecosostenibile – spiega Malaridotto – sono una priorità dell’azione di governo Lega a livello nazionale e soprattutto a livello locale. In questo contesto il Comune di Foligno dà segno di lungimiranza e di vicinanza alle esigenze dei nostri concittadini e delle imprese del territorio. Le comunità energetiche rinnovabili consentiranno infatti a famiglie e imprese di risparmiare e all’ambiente di essere meno inquinato.

Come Lega – prosegue il consigliere – siamo molto soddisfatti del lavoro fatto con questa mozione congiuntamente ai 5stelle: in campagna elettorale avevamo promesso ai nostri concittadini che avremmo portato Foligno “più in alto” rispetto alle politiche di chi ci aveva preceduto e lo stiamo facendo, pur con tutte le difficoltà derivanti dalla pandemia.

Le configurazioni delle comunità energetiche, dell’autoconsumo individuale e collettivo possono diventare una straordinaria opportunità sia in ambito urbano, nei quartieri e nei condomini, sia nei distretti produttivi che nelle aree agricole e periferiche; possiamo infatti tranquillamente stimare un alto solare fotovoltaico installabile, senza considerare l’apporto che ne potrebbe derivare dall’energia idroelettrica reperibile dal nostro fiume Topino, il quale, oltre a renderci famosi in Italia e nel mondo per la citazione di Dante, potrebbe contribuire, in un futuro prossimo, a rendere Foligno una città autosufficiente dal punto di vista energetico”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*