Circolo PD sulle strade nel Comune di Giano dell’Umbria

Circolo PD sulle strade nel Comune di Giano dell’Umbria, il tema discusso in un incontro promosso che si è svolto a Bastardo

Circolo PD sulle strade nel Comune di Giano dell’Umbria

Un incontro che ha visto, tra gli altri, la partecipazione della consigliera provinciale con delega alla viabilità Erika Borghesi. E’ proprio lei a tracciare il quadro dell’impegno dell’amministrazione provinciale sul territorio gianese nel triennio 2020-2022, partendo proprio dal collaudo della nuova variante avvenuto nel 2020.

Un investimento quello della variante da 8.050.000,00 euro che ha visto oltre tutto il consolidamento di numerosi tratti della SP 451 di Bastardo, ai quali, si dovranno aggiungere ulteriori lavori programmati e finanziati attraverso le economie prodotte da questa importante opera quali il risanamento del tratto di SP 451 dal km 0+000 al km 1+200 in località Bastardo tra la rotonda di via Olindo Vernocchi e la rotonda di Colfumero.

Un intervento questo molto atteso che metterebbe in sicurezza un tratto di strada particolarmente dissestato sul quale si affacciano numerose abitazioni. E’ inoltre nella stessa partita la realizzazione dell’impianto semaforico di Bivio Moscatini, anche se, sulla questione si è intromessa l’attuale amministrazione comunale di Giano che ha chiesto differentemente la realizzazione dell’impianto semaforico a Bivio Santo Stefano.

LEGGI ANCHE – Circolo PD di Trevi su “disservizi e fallimentare gestione VUS”

Una richiesta che appare spinta da logiche differenti tanto che è la stessa Erika Borghesi a dichiarare che “la sicurezza è questione prioritaria e oggettiva a tutela dei cittadini per cui non soggiace a logiche politiche”, aggiungendo inoltre che “siamo certi che la Regione consentirà l’utilizzo delle suddette economie nel più breve tempo possibile per la realizzazione delle due opere”.

Ci sono poi gli altri interventi eseguiti o comunque già programmati sulle SP 452, SP 453 e SP 414 che riguardano la bitumatura di complessivi 5,260 km con un impegno di spesa  pari a euro  184.200,00 nell’anno 2020, euro 95.000,00 per l’anno 2021 e euro 74.879,00 per l’anno 2022, per cui è lo stesso segretario del circolo PD di Giano Marco Clementini a dire che “in un contesto, quello di Giano, dove le strade comunali versano in situazioni pietose, alcune sono al limite della praticabilità, l’impegno profuso dall’amministrazione provinciale e dalla consigliera Erika Borghesi hanno un valore aggiunto straordinario”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*