Campionato Eccellenza, Massa Martana – Foligno termina 3-2 per i Falchetti

Campionato Eccellenza, Massa Martana - Foligno termina 3-2 per i Falchetti

Campionato Eccellenza, Massa Martana – Foligno termina 3-2 per i Falchetti

FOLIGNO CALCIO SSDARL comunica che in data odierna, domenica 23 dicembre 2018, si è disputata la sedicesima gara del campionato di Eccellenza umbra. La partita Massa Martana-Foligno svolta allo stadio comunale “Franco Martelli” di Todi (PG), è terminata 3-2 per il Foligno

Uno spirito incredibile quello che ha animato il Foligno nell’ultima mezz’ora della gara di Todi con il Massa Martana. Sotto 2-0, i Falchi hanno avuto una reazione rabbiosa e intensa, da squadra che vuole vincerlo fortemente questo campionato. Già l’ 1-0 era una punizione troppo severa, il raddoppio di Gesuele poteva essere una mazzata. Invece i bianco-azzurri hanno mantenuto la calma, continuando a macinare gioco da grande squadra e trovando una vittoria in spettacolare rimonta che fa benissimo al morale dopo il ko di Spoleto. Foligno sempre a +3 sui diretti concorrenti alla vittoria finale.

LA CRONACA – Alla prima occasione altrui, come a Orvieto e Spoleto, il Foligno va sotto: all’ 11′ da fallo laterale, Bietolini scodella al centro un cross che trova Gesuele indisturbato e pronto a colpire di testa infilando Roani. Il Foligno allora inizia l’assalto. Al 13′ Ventanni al limite verticalizza per Francioni che supera con il suo tiro Tamburini, ma la traversa gli nega il gol. Il portiere massetano è grande protagonista anche nei minuti successivi: neutralizza infatti nella stessa azione prima una punizione di Gorini dal lato corto sinistro con un “baker” pallavolistico quindi la ribattuta di prima intenzione di Giabbecucci con un tuffo miracoloso (15′); quindi alza sopra la traversa con un gran colpo di reni una spizzata di testa di Peluso da corner (16′). Falchi che insistono e al 18′ pareggiano (o almeno così sembra): Peluso trova Pettinelli nello spazio in area, cross sul secondo palo dove Ventanni incrocia in rete di testa, ma l’ assistente Salari annulla per fuorigioco. Tantissime e veementi le proteste folignati. Azione molto dubbia. Per il resto della frazione i bianco-azzurri spingono, ma riescono a concludere poco. Inizia la ripresa e al 10′ il Massa colpisce ancora da calcio piazzato con la difesa disattenta: Bagnato mette in area, sponda di Marco Angeli sul secondo palo e Gesuele fa 2-0 sempre di testa e nuovamente liberissimo. La squadra di Armillei però trova la forza per riaprirla al 18′: percussione centrale di Ventanni e stupenda apertura sulla destra per Peluso, che dalla linea di fondo mette al centro per il tocco risolutore di Francioni. Una rete che rianima il Foligno: al 21′ ecco il clamoroso 2-2 con Gorini che da posizione centrale mette al “sette” una punizione che Tamburini può solo toccare. Grande entusiasmo tra i bianco-azzurri in campo e sugli spalti, ma non è assolutamente finita. I Falchi vogliono la vittoria e con la forza del carattere piazzano anche il fantastico sorpasso: azione insistita che porta Peluso a sinistra, l’attaccante di nuovo dalla linea di fine campo la mette al centro, un difensore di casa devia, la palla si impenna scavalcando il portiere e Ventanni mette dentro di testa a porta spalancata (3-2). È il gol decisivo che regala al Foligno un Natale sereno ed in vetta alla classifica.

Queste le dichiarazioni del tecnico Antonio Armillei al termine del match: «Sul 2-0 c’è stato timore di perdere nuovamente. Alla fine abbiamo ampiemente meritato di vincere, ma dobbiamo essere più bravi ad evitare le situazioni che possono compometterci la partita. I gol sono stati delle grosse ingenuità. Bellissima comunque la reazione dei miei. Ora durante la sosta speriamo di recuperare energie e qualche infortunato».

MASSA MARTANA – FOLIGNO 2-3
MASSA MARTANA (4-4-2): Tamburini; Vichi, Nulli Costantini, Alabastri (39′ st Manni), Bietolini;  M. Angeli, De Santis (25′ st Pugnali), Bagnato, Prudenzi; Giuntini (22′ st A. Angeli), Gesuele.
A disp.: Santini, Bertoldi, Benedetti, El Bouhali, Ferrante, Fenici. All.: Corradetti.
FOLIGNO (4-3-1-2): Roani; Pinsaglia, Zanchi, Petterini, Pagliarini; Pettinelli, Gorini, Giabbecucci; Ventanni (44′ st Salvucci); Peluso, Francioni.
A disp.: Meniconi, Baldoni, Rossi, Toma, Ramilli, Tempesta, Poli, Giannò. All.: Armillei.
ARBITRO: Stabile di Padova (assistenti: Menichetti di Orvieto – Salari di Perugia).
MARCATORI: 11′ pt e 10′ st Gesuele (MM), 18′ st Francioni (F), 22′ st Gorini (F), 32′ st Ventanni (F).
NOTE: spettatori 300 circa. Ammoniti: Giabbecucci (F), Bagnato (MM), Zanchi (F), M. Angeli (MM), Nulli Costantini (MM), Ventanni (F). Angoli: 1-9. Recupero: 0′ pt e 3′ st.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*