Associazione Sine Tractu organizza progetto Opera Trip, ci sarà anche Claudio Rocchi

spettacolo viene inteso come vero e proprio viaggio l’argomento è quello purtroppo molto attuale della violenza di genere

Associazione Sine Tractu organizza progetto Opera Trip, ci sarà anche Claudio Rocchi
Claudio Rocchi

 Associazione Sine Tractu organizza progetto Opera Trip, ci sarà anche Claudio Rocchi

L’associazione culturale SINE TRACTU di Foligno è lieta di presentare un nuovo titolo del PROGETTO OPERA TRIP NEDDA E SALVATORE Lo spettacolo andrà in scena il 23 Marzo al teatro Thesorieri di Cannara alle ore 21,00 sarà preceduto da una conferenza stampa per la presentazione dello spettacolo il 16 Marzo alle ore 11,00 presso la Sala della Partecipazione-Consiglio Regionale dell’Umbria Palazzo Cesaroni Piazza Italia, 2 – 06121 – Perugia OPERA TRIP è un progetto della cantante Monica Colonna che nasce dall’ide che: L’ARTE E’ DAVVERO UN “VIAGGIO STUPEFACENTE”!!!

Lo spettacolo viene inteso come vero e proprio viaggio, nel significato di percorso ,ma anche di introspezione (trip) e realizzato attraverso l’unione di diversi linguaggi artistici (opera lirica ,musica pop/rock/jazz , teatro di prosa, danza) e con ausili audio e video. NEDDA E SALVATORE avrà come interpreti l’attrice FRANCESCA MAZZOCCHI , i cantanti MONICA COLONNA , MAURO CORNA e CLAUDIO ROCCHI accompagnati al pianoforte da GUIDO D’ANGELO .

L’argomento è quello purtroppo molto attuale della violenza di genere causata dal degrado sociale, che può assumere il nome di femminicidio, o più genericamente di delitto passionale. I libretti di due delle opere liriche più celebri , CAVALLERIA RUSTICANA di PIETRO MASCAGNI e I PAGLIACCI di RUGGERO LEONCAVALLO , sono stati uniti per raccontare due storie tragiche che avvengono nello stesso luogo e nello stesso momento in un racconto-diario di un personaggio narrante , NUNZIA , la madre del protagonista maschile , Salvatore.

Il testo originale è stato scritto da Monica Colonna. L’idea di utilizzare la figura della madre come personaggio chiave della vicenda scaturisce dal fatto che in entrambe le opere la mamma è presente: in Cavalleria Rusticana c’è proprio un personaggio, Lucia, la mamma di Turiddu , mentre in Pagliacci la madre viene solo nominata dai protagonisti , ma più volte .

Nunzia è testimone della vicenda e la racconta come monito verso lo spettatore . Si vuole evidenziare come entrambe le vicende siano scaturite da rapporti esasperati e violenti in una società chiusa, involuta e incapace di accogliere aspirazioni e sentimenti diversi da quelli “consentiti”. Per questo motivo i libretti delle due opere non sono stati edulcorati, come a volte accade, ma sono state mantenute anche le espressioni di turpiloquio che esprimono efficacemente e in maniera così sorprendentemente moderna la violenza incontrollabile nei rapporti dei personaggi In questo spettacolo vi è l’utilizzo di videoproiezioni come scenografia narrante : le riprese video e le fotografie sono di GEMMA MORABITO.

Alcuni brani delle due opere sono stati arrangiati dal gruppo I GALATEO ANIMALE per strumenti non classici, proprio per sottolineare anche attraverso l’ambientazione sonora, che l’argomento rimane purtroppo attuale.

Questo aspetto è caratteristico del progetto OPERA TRIP , che vuole avvicinare un pubblico eterogeneo all’opera lirica , patrimonio straordinario della cultura italiana : le contaminazioni con altri linguaggi vogliono proprio amplificare l’aspetto teatrale ed espressivo di questa peculiare forma d’arte, sottolineando l’atemporalità degli argomenti narrati. IL TEATRO E’ FORMA , SOSTANZA , INVENZIONE , aspetti sempre irripetibili e incommensurabili…così come la vita stessa! ASSOCIAZIONE SINE TRACTU – Via Etna ,20 – 06034 Foligno – C.F.91047880546 CONTATTI : E-MAIL sinetractu@gmail.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*