Al via un nuovo anno di servizio civile: sei i posti in Caritas

 
Chiama o scrivi in redazione


Al via un nuovo anno di servizio civile: sei i posti in Caritas

Al via un nuovo anno di servizio civile: sei i posti in Caritas

Una nuova occasione di crescita personale e formazione professionale. È quella che il Servizio Civile Universale offrirà a giovani di tutta Italia anche in questo 2021 appena iniziato. Un’opportunità per tanti ragazzi e ragazze che potranno così avvicinarsi al mondo del volontariato ed a quello del lavoro e in cui crede fortemente anche la Caritas Diocesana di Foligno.

Sei i posti messi a disposizione dall’Ufficio pastorale della Diocesi di Foligno, nell’ambito di tre progetti che interesseranno altrettante opere segno. Il primo, dal titolo “Aggiungi un posto a tavola – Umbria”, riguarda il servizio mensa offerto dalle Caritas umbre con la richiesta per la struttura di piazza San Giacomo di 3 volontari da impiegare all’interno della Taverna del Buon Samaritano. Due, invece, i posti a disposizione nell’ambito del progetto “Condivisione solidale – Città di Castello e Foligno”. In questo caso, il servizio riguarda gli empori delle due Caritas e, come detto, sono due i volontari che saranno impiegati in quella folignate.

LEGGI ANCHE  – Servizio civile, pubblicato progetto curare comunità resilienza e inclusione

© Protetto da Copyright DMCA

A chiudere il cerchio, un terzo ed ultimo progetto dal titolo “In ascolto – Umbria” e fa riferimento alle attività svolte dai centri di ascolto attivi all’interno delle Caritas umbre. Uno, in questo caso, il posto disponibile nella struttura di San Giacomo guidata da Mauro Masciotti. L’avviso si rivolge a giovani di età compresa tra i 18 ed i 28 anni e rappresenta un’opportunità concreta per impegnarsi in attività di assistenza e utilità sociale.

Il progetto coinvolgerà ragazzi e ragazze per un periodo di 12 mesi, chiamati a lavorare al fianco delle fasce più deboli e bisognose della comunità folignate. Quest’anno, inoltre, una maggiore attenzione è stata riservata a ragazzi con una più bassa scolarizzazione, che potranno così partecipare al bando per i servizi della mensa e dell’emporio.

Le domande andranno presentate entro e non oltre le 14 di lunedì 8 febbraio, solo ed esclusivamente online attraverso la piattaforma https://domandaonline.serviziocivile.it.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*