Prato Smeraldo e DajeFoligno progetto di rilancio per il bene della città

Prato Smeraldo e DajeFoligno progetto di rilancio per il bene della città

di Marcello Migliosi
Prato Smeraldo e DajeFoligno progetto di rilancio per la città “Abbiamo deciso di presentarci così: una giornata di lavoro ed impegno per prendersi cura della propria città e di chi vi abita, una giornata per tornare a vivere i nostri quartieri e dimostrare che – grazie all’impegno di ognuno – una società migliore è possibile”.

Il presupposto culturale e ideologico, della pagina facebook è sintetizzato dagli amministratori, è questo e chi ha avuto l’idea l’ha scritta di getto il 24 settembre scorso. L’iniziativa ha avuto subito una bella eco, oggi, per esempio, è finita sul Messaggero regionale, in prima.

Un articolo firmato da Giovanni Camirri riferisce del rilancio Prato Smeraldo che rinasce proprio grazie a #DajeFoligno. “Siamo donne e uomini – scrivono sulla pagina -, cittadine e cittadini che vivono ogni giorno questa Città, che non accettano di vederla abbandonata a se stessa: da una parte generazioni rassegnate ad un futuro di precarietà ed incertezza, dall’altra, generazioni che hanno paura e non si sentono più al sicuro”.

Un progetto per far rivivere diverse zone della città

Nel servizio Il Messaggero riporta che si tratta di: “Un progetto per far rivivere diverse zone della città. Prima tap- pa, nei giorni scorsi, nel quartiere Prato Smeraldo. E’ quanto avvenuto di recente, per 12 ore continuative, da mezzogiorno fino a quasi mezzanotte, con l’iniziativa Daje Foligno: Torniamo a vi- vere la nostra Città” promossa dalla costituenda associazione ‘DAJE.Foligno’ in collaborazione con i cittadini e le cittadine del quartiere di Prato Smeraldo”.

In armonia, decisamente, con quanto scritto da loro stessi

In armonia, decisamente, con quanto scritto da loro stessi nella pagina Facebook (#DajeFoligno).
“Vogliamo dare una speranza a tutte queste persone – affermano -, dimostrare che odio, violenza e discriminazione non sono la risposta ma parte del problema, che possiamo costruire una città diversa ma possiamo farlo solo insieme, impegnandoci in prima persona, dando ognuno il proprio contributo secondo le proprie possibilità”.

E non c’è che dire #DajeFoligno è partita proprio bene, bravi!.

“Un’associazione ed una comunità – scrivono in chiusura che vuole darsi da fare per una città migliore, una comunità che ha bisogno del tuo contributo per realizzare tutto ciò, questa è Daje Foligno!

Il dettaglio del progetto Rilancio Prato Smeraldo lo spiega puntuale il Messaggero.

“Attorno alla pista di pattinaggio ed alla casetta ex-circoscrizione, cuore del Parco di Prato Smeraldo,- scrive Giovanni Camirri – si sono alternati giochi e attività per bambini, le visite del Settore Giovanile del Foligno Rugby e degli sbandieratori del rione Pugilli, pic-nic a pranzo nella piacevolissima pineta antistante la scuola e braciere a cena. Durante tutta la giornata, alcuni degli intervenuti si sono occupati della pulizia dei giardino e della manutenzione della pavimentazione antistante la casetta danneggiata dai vandali, ripristinata in parte con materiali direttamente acquistati, in parte riutilizzando i mattoni frantumati a memoria ed in contapposizione al danneggiamento. La serata si è conclusa con la proiezione, molto partecipata, del fil Il Marchese del Grillo”.

Non è finita qui, però,sì perché c’è pure una mozione da presentare in Comune e lo farà il consigliere Vincenzo Falasca. Servirà a promuovere l’adozione di un regolamento che consenta ai cittadini ed alle associazioni di mettere in campo azioni di compartecipazione alla gestione e manutenzione dei beni comuni, ad oggi complessa e di difficile attuazione, favorendo la cittadinanza attiva. progetti importanti, quindi, per rilanciare aree della città attraverso il coinvolgimento degli stessi cittadini”.



Euronews Live

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*