A Foligno, le camminate serali di gruppo propongono: “Orti e giardini” del XVII secolo

da Roberta Testa
Passeggiata di valenza naturalistica, denominata appunto “Orti e giardini”, quella organizzata per domani sera, giovedì 19 febbraio, nell’ambito di “Folignocammina”.

L’itinerario di km. 6,5 attraverserà cinque spazi di verde pubblico del 1600, di richiamo storico botanico: l’Orto del Reclusorio, l’Orto di Palazzo Pierantoni, l’Orto del Monasteri, il Parco dei Canapè e l’Orto Vitelleschi – Orfini.

La percorribilità delle aree verdi di Foligno del XVII secolo è resa possibile grazie anche alla disponibilità dei gestori dell’Ostello della Gioventù in Palazzo Pierantoni e, per quanto riguarda l’Orto dei Monasteri, dal presidente dell’Auser, Vittorio Casini, che ha garantito il passaggio serale nello storico giardino, situato tra via dei Monasteri e via Oberdan.

Due i percorsi, che si rincorrono lungo uno stesso itinerario fino al terzo chilometro; il primo a passo leggermente sostenuto di h. 1 e 15’, mentre il secondo a passo più moderato della durata di circa 1 h.

L’iniziativa “Passeggiate per la salute – scopri la città”, è organizzata dall’Associazione UISP – ORME Camminare Liberi, unitamente al Comune di Foligno, all’AUSL 2, al Coordinamento Centri sociali Ancescao, all’Associazione Amici del Cuore Valle Umbra, a Camminare con il diabete, al Masci e all’Avis..

La partecipazione alle “Camminate per la salute – scopri la città” è libera, volontaria e gratuita, e non richiede alcuna forma d’iscrizione.
Il progetto “Folignocammina” è composto da 10 itinerari, uno diverso dall’altro, ed è finalizzato a tre obiettivi: salutistico, aumentare la socializzazione e migliorare la conoscenza degli spazi della città.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*