Salone rurale

Foligno calcio, Sindaco Mismetti, in palio riscatto etico e morale della città

Per il 2018, anno in cui Foligno sarà città europea per lo sport

Maggioranza Foligno, Mismetti: “Il 2016 è stato un anno molto difficile”

Foligno calcio, Sindaco Mismetti, in palio riscatto etico e morale della città FOLIGNO – “Occorre superare le resistenze in alcune società calcistiche di Foligno per dare vita ad un soggetto che possa riscattare la città a livello etico e morale”. Lo ha sottolineato il sindaco di Foligno, Nando Mismetti, a proposito della vicenda della società calcistica, interessata dall’interdittiva antimafia con l’imminente esclusione dal campionato.

“Capisco l’attaccamento delle varie società al proprio ruolo – ha osservato Mismetti – ma bisogna ripartire dalla città, con senso di responsabilità, senza immaginare fusioni con squadre di altri territori”. Il sindaco – presente il consigliere incaricato allo sport, Enrico Tortolini – nel tracciare un bilancio dell’attività svolta nel settore dello sport nel 2016, ha tenuto ad evidenziare l’attenzione del Comune di Foligno in questo comparto “perché riteniamo che sia importante trasmettere i valori dello sport per guardare avanti. Inoltre l’impegno per lo sport rappresenta un volano straordinario per il turismo. E lo hanno dimostrato la presenza in aumento di arrivi e presenze in percentuale pari all’8,5 per cento del 2016 rispetto al 2015, nonostante l’effetto indotto del sisma”.

Tortolini ha ricordato le numerose attività svolte nel 2016 che hanno riguardato le varie discipline sportive: atletica (Strafoligno, mezza maratona), tennis (con la premiazione della scuola tennis di Villa Candida), pugilato (campionati italiani), judo (campionati italiani), karate (campionati italiani), scherma (campionato italiano nella palestra di Sterpete), nuoto (campionati regionali), pattinaggio (campionato regionale), pallavolo (torneo delle regioni), calcio a 5 (champions league), rugby (il progetto scuola), ciclismo (tanti eventi collegati con il Giro d’Italia e la Tirreno-Adriatico), scacchi (torneo in carcere a Spoleto), calcio a 5 per non vedenti.

Il consigliere incaricato per lo sport ha anche annunciato alcuni eventi sportivi in città per il 2017, tra cui i campionati italiani di scherma, i campionati italiani di pattinaggio e il trofeo internazionale di pugilato, oltre alla tappa a cronometro del Giro d’Italia, fra Foligno e Montefalco. Per il 2018, anno in cui Foligno sarà città europea per lo sport, è stato annunciato lo svolgimento dei campionati italiani di ginnastica ritmica, i campionati europei di pallavolo femminile, una tappa della Tirreno-Adriatico, tra Foligno e Trevi, e il campionato italiano di mezza maratona.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*