Si aprono le porte alla 18esima edizione di Terre del Sagrantino

MONTEFALCO – E’ stata inaugurata sabato 31 marzo la 18esima edizione di Terre del Sagrantino, la rassegna dedicata alle eccellenze dei prodotti agricoli di qualità e dell’artigianato del territorio della Strada del Sagrantino che apre la stagione dei grandi eventi di Montefalco che continuano a fare da traino al flusso turistico di tutta l’Umbria. “Terre del Sagrantino – ha spiegato il sindaco e senatore Donatella Tesei – dà l’avvio alla stagione turistica della nostra città con l’obiettivo di sostenere l’economia locale e dare supporto alle attività. Troverete esposti al Chiostro di Sant’Agostino non solo il nostro pregiato vino, ma anche altri prodotti interessanti del territorio. In questi giorni potrete partecipare agli eventi collaterali, come la festa tradizionale della Ciuccietta e la Colazione di Pasqua, e il concerto del 2 aprile al Museo di San Francesco”.

A sostegno della manifestazione anche il Gal Valle Umbra e Sibillini, che prosegue nella sua attività di supporto agli eventi dedicati alle eccellenze del territorio, come spiegato dal presidente Gianpiero Fusaro.

All’inaugurazione erano presenti gli assessori comunali e il neo senatore della Lega Luca Briziarelli.

Gli appuntamenti di Terre del Sagrantino proseguono domenica 1 aprile con l’apertura della Mostra delle eccellenze dei prodotti agroalimentari di qualità dell’artigianato dalla 10 alle 19, mentre alle 15.30  nel centro storico si potrà assistere allo spettacolo a cura del Gruppo Storico Città di Montefalco.

Alle 18 al Museo di San Francesco ci sarà “Colori e Sapori dell’arte a Montefalco”:  una visita guidata d’eccezione al Museo di San Francesco, dove l’arte di Benozzo si incontra con l’arte vinifica del Sagrantino, attraverso la degustazione dei vini del territorio. Un viaggio emozionante per gli occhi e il palato, alla scoperta di un’infinita gamma non solo di sapori ma anche di colori. Visita guidata più degustazione con Sommelier con calici vini del territorio a euro 10. Prenotazione obbligatoria: 0742379598, montefalco@sistemamuseo.it.

Lunedì 2 aprile al Chiostro di Sant’Agostino ci sarà dalla 10 alle 19 l’apertura della Mostra delle eccellenze dei prodotti agroalimentari di qualità dell’artigianato, mentre  dalle 12 alle 19 si aprirà il Banco di degustazione del Montefalco Sagrantino Docg e degli altri vini del territorio, a cura del Consorzio Tutela vini Montefalco. Costo euro 7 a calice.

Alle 11 torna un nuovo appuntamento con Montefalcotrek Wine, mentre alle 11 in piazza del Comune sarà distribuita la Colazione di Pasqua per  gustare la tipica Pizza pasquale con i salumi, il tutto accompagnato dal pregiato Sagrantino, ed assistere alle 12 allo spettacolo a cura del Gruppo Storico Città di Montefalco. Alle 15 ci sarà la tradizionale “Ciuccetta”, una competizione aperta a chiunque sia desideroso di “Ciuccettare”, ovvero sbattere l’uno contro l’altro i pizzetti di uova di gallina. Vincitore sarà colui che rimarrà con l’uovo intatto.

Gli appuntamenti di Terre del Sagrantino continuano alle 17.30 al Museo di San Francesco con il Concerto di Pasqua. In occasione del progetto artistico culturale “Omaggio all’Umbria” si esibirà l’Orchestra Giovanile “Novi Toni Comites Orchestra”, direttore e solista il violinista prodigio di 20 anni Stefano Mhanna. In programma “Le Quattro Stagioni” di Antonio Vivaldi. Ingresso libero.

In occasione di Terre del Sagrantino sono in programma anche altri eventi collaterali: al Museo di San Francesco tutti i giorni appuntamento con “20 minuti con Benozzo”, la formula più semplice e coinvolgente, per conoscere un capolavoro unico del Rinascimento Pittorico Italiano. Una visita guidata di approfondimento, vi accompagnerà alla scoperta del ciclo pittorico di Benozzo Gozzoli dedicato alla vita di San Francesco d’Assisi, svelandone dettagli e particolari.  Visite guidate giornaliere alle ore 12.00, 15.30 e 17.30 al costo di euro 3 a persona oltre il costo del biglietto.

Nelle Gallerie espositive di arte contemporanea del Museo di San Francesco sarà visitabile la mostra personale di pittura di Giuseppe Minozzi “Nel Segno del Sacro”.

In piazza Dante, nei locali del Priorato, sarà invece allestito il Mercatino parrocchiale dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*