Grave a Foligno famiglia nigeriana intossicata da monossido di carbonio

Padre e due figlio e figlia trasferiti d'urgenza all'ospedale di Fano per essere trattati con camera iperbarica

Grave a Foligno famiglia nigeriana intossicata da monossido di carbonio

Grave a Foligno famiglia nigeriana intossicata da monossido di carbonio

Ieri sera, attorno alle venti a Foligno, una intossicazione da monossido di carbonio ha coinvolto una famiglia di nigeriani. Tre dei quattro componenti, padre di 41 anni, la figlia di 5 e il maschietto di 1, sono stati trasferiti all’ospedale di Fano in camera iperbarica.

La mamma, comunica l’ufficio stampa dell’ospedale Santa Maria della Misericordia, non sarebbe rimasta intossicata.

A casa degli africani, nel centro abitato di Foligno, sono arrivati i Vigili del fuoco e il personale del 118 e dai soccorritori si apprende che il micidiale gas si è, molto probabilmente, sprigionato da una fonte di calore a combustione.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*