Vinitaly, il leader della Lega Matteo Salvini brinda con il Sagrantino di Montefalco

Vinitaly, il leader della Lega Matteo Salvini brinda con il Sagrantino di Montefalco

Vinitaly, il leader della Lega Matteo Salvini brinda con il Sagrantino di Montefalco

MONTEFALCO  –  Il leader della Lega Matteo Salvini inizia la sua visita al Vinitaly partendo dallo stand della regione Umbria, scegliendo di fare il suo primo brindisi con il vino Sagrantino di Montefalco. Ad accoglierlo il sindaco e senatore Donatella Tesei e il senatore Luca Briziarelli che hanno brindato con il leader leghista.

La città di Montefalco sta avendo un ruolo assoluto di protagonista alla più importante manifestazione internazionale dedicata al vino. Donatella Tesei ha partecipato, sedendo in prima fila, al convegno inaugurale del Vintaly accanto al presidente di Coldiretti Roberto Moncalvo, insieme al presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati e al segretario del Pd Maurizio Martina.

Insieme all’assessore alle manifestazioni Daniela Settimi, il sindaco Donatella Tesei ha partecipato sabato 14 aprile alla serata di gala alla vigilia dell’inaugurazione del Vinitaly  alle ex Gallerie Mercatali dove veniva incoronata la cantina Arnaldo Caprai di Montefalco, vincitrice del “Premio internazionale Vinitaly” attribuito da Veronafiere a personalità, aziende o istituzioni italiane ed estere che si sono distinte per il loro impegno nel campo enologico.

A ritirare il prestigioso riconoscimento Marco Caprai, giovane imprenditore che negli anni è riuscito a dare impulso alla cantina fondata dal padre puntando sulla ricerca intorno al vitigno autoctono e facendo conoscere il Sagrantino in tutto il mondo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*