Montefalco, tentato omicidio, panico al ristorante, Carabinieri arrestano 54enne albanese

I carabinieri sono prontamente intervenuti sul posto disarmando il malfattore ed evitando il peggio

Montefalco, tentato omicidio, panico al ristorante, Carabinieri arrestano 54enne albanese

Montefalco, tentato omicidio, panico al ristorante, Carabinieri arrestano 54enne albanese MONTEFALCO – Nei giorni scorsi minuti di tensione si sono vissuti in un noto ristorante del centro storico montefalchese. Mentre fuori l’aria gelida archiviava giornate nevose, nel locale umbro la tensione e la temperatura sono salite alle stelle. Alla presenza di numerose persone, nel corso della cena, un soggetto di origine albanese e residente a Montefalco, cinquantaquattrenne e con precedenti di polizia, in evidente stato di ubriachezza ed armato di un coltello con lama di circa trenta centimetri si è presentato al di fuori del ristorante minacciando e tentando vanamente di colpire il cuoco del locale.

Tempestivo l’intervento dei Carabinieri della Compagnia di Foligno che, ricevuta la segnalazione da parte dei cittadini al numero di emergenza 112, sono prontamente intervenuti sul posto disarmando il malfattore ed evitando il peggio. I militari della Stazione di Montefalco, supportati da quelli della Stazione di Bevagna, sono riusciti infatti ad immobilizzare l’avventore ancora sotto effetto dell’alcool e a tradurlo in caserma. I motivi alla base del folle gesto sono da ricondursi all’ambito personale e familiare del malfattore.

Terminate le formalità di rito, il cinquataquattrenne è stato arrestato e, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Spoleto, è stato tradotto presso il relativo istituto penitenziario. Nella giornata di ieri, 9 gennaio 2017, la misura è stata convalidata dal GIP del Tribunale e l’indagato dovrà rispondere dell’accusa di tentato omicidio.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*