Foligno, il sindaco Mismetti si ritira dalla politica e farà il nonno

A sorpresa il Sindaco Nando Mismetti annuncia il ritiro dalla politica

Il sindaco Mismetti si ritira dalla politica e farà il nonno

Foligno, il sindaco Mismetti si ritira dalla politica e farà il nonno

FOLIGNO – Il primo cittadino stanco si ritira. L’ho ha detto durante il congresso cittadino del Pd. Il Sindaco Nando Mismetti annuncia il ritiro dalla politica attiva sgombrando il campo da voci che lo vorrebbero candidato alle prossime politiche. “Si tratta di una ipotesi senza basi”, chiarisce subito Mismetti davanti ai 60 nuovi delegati del Pd folignate. Poi aggiunge con tono deciso: “Dopo 30 anni di politica attiva farò il nonno e spero che le mie figlie mi diano dei nipoti”.

Mentre il Pd sceglie il nuovo segretario cittadino (Carlo Elia Schoen) Mismetti decide di smettere. Certo questi ultimi mesi sono stati difficili per il Sindaco, con una maggioranza comunale litigiosa che in diverse occasioni ha messo a dura prova la resistenza di Mismetti.

Un uomo probabilmente stanco e sfiduciato, con alle spalle una tradizione politica diversa fondata sul concetto di comunità. Più volte, raccontano gli amici, Nando ha confessato di non capire più questa società politica e di sentirsi un pesce fuori d’acqua. Ora a Foligno comincia il dopo-Mismetti nella consapevolezza che nulla sarà più come prima.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*